facebook rss

Il Pordenone si stacca dal gruppo e si lancia dietro al Benevento

SERIE B - La capolista supera anche il Frosinone e mantiene il +9 sui friulani che non perdono un colpo, fanno fuori l'Ascoli e portano a cinque punti il vantaggio sulle terze. Giovedì 26 dicembre di nuovo in campo per la 18esima di andata

di Andrea Ferretti

Il Benevento fa fuori pure il Frosinone e i punti di vantaggio, seppure tanti, restano nove sul Pordenone che, con i gol di Burrai e Strizzolo, liquida l’Ascoli (Cavion) con il Picchio che, per il momento, esce dalla griglia playoff. Contro il Frosinone, per il Benevento è decisivo il rigore di Viola. Il Perugia fa tornare con i piedi per terra l’Entella: ci pensano i gol di Capone e del capocannoniere Iemmello. Si chiude con un gol per parte la sfida tra Cittadella (autogol Cotali) e Chievo (Vignato). Anche ad Empoli un punto ciascuno tra toscani e Salernitana: in gol due giocatori che hanno recentemente puntito anche l’Ascoli, La Gumina (Empoli) e Lombardi (Salernitana). In coda vittoria pesantissima della Juve Stabia (Bifulco, Forte) che fa tornare a casa il Venezia a mani vuote. Colpo grosso del Cosenza che vince a Pisa con doppietta di Riviere e Broh (Birindelli per i nerazzurri) e si tira su dal fondo. Infine, il Trapani di mister Castori conquista un punto prezioso a Pescara nel match deciso da Taugourdeau (Trapani) e Ciofani (Pescara).

DICIASSETTESIMA GIORNATA DI ANDATA

Venerdì 20 dicembre ore 21: Spezia-Cremonese rinviata per maltempo

Sabato 21 dicembre ore 15: Cittadella-Chievo 1-1, Crotone-Livorno 2-1, Empoli-Salernitana 1-1, Juve Stabia-Venezia 2-0, Perugia-Entella 2-0

Sabato 21 dicembre ore 18: Benevento-Frosinone 1-0

Domenica 22 dicembe ore 15: Pescara-Trapani 1-1, Pisa-Cosenza 1-3

Domenica 21 dicembre ore 21: Pordenone-Ascoli 2-1

CLASSIFICA: Benevento 40 punti, Pordenone 31; Frosinone, Perugia e Cittadella 26; Crotone Chievo e Entella 25, Ascolli 24, Pisa e Salernitana 23, Empoli e Pescara 22; Cremonese, Juve Stabia e Spezia 20, Venezia 19, Cosenza 17, Trapani 13, Livorno 11.

MARCATORI

14 gol: Iemmello (Perugia)

10 gol: Marconi (Pisa)

9 gol: Galano (Pescara)

8 gol: Diaw (Cittadella), Simy (Crotone)

7 gol: Riviere (Cosenza), Pepin (Pescara), Strizzolo (Pordenone)

6 gol: Scamacca (Ascoli), Viola (Benevento), Forte (Juve Stabia), Pettinari (Trapani)

5 gol: Da Cruz (Ascoli), Riviere (Cosenza), Mancuso (Empoli), G. De Luca (Entella), Jallow e Kiyine (Salernitana), Ragusa (Spezia)

4 gol: Ninkovic (Ascoli), Coda e Kragl (Benevento), Meggiorini e Dordevic (Chievo), Bruccini (Cosenza), Crociata (Crotone), La Gumina (Empoli), Dionisi (Frosinone), Canotto (Juve Stabia), Marras e Marsura (Livorno), Taugourdeau (Trapani), Aramu e Capello (Venezia)

3 gol: Ardemagni (Ascoli), Sciaudone e Pierini (Cosenza); Golemic, Mustacchio e Benali (Crotone), Frattesi (Empoli), Schenetti (Entella), Ciano e Paganini (Frosinone), Cissè (Juve Stabia), Burrai e Pobega (Pordenone), Bidaoui (Spezia), Bocalon (Venezia)

2 gol: Sau, Improta e Armenteros (Benevento); Vignato, Pucciarelli, Dickmann, Giaccherini e Segre (Chievo); D’Urso, Luppi e Vita (Cittadella), Soddimo e Mogos (Cremonese), Dezi e Stulac (Empoli), Mancosu (Entella), Beghetto e Capuano (Frosinone), Agazzi (Livorno), Capone e Buonaiuto (Perugia), Memushaj e Tumminello (Pescara), Pinato e Moscardelli (Pisa); Gavazzi, Camporese e Barison (Pordenone); Gondo, Lombardi, Duric e Giannetti (Salernitana); Gudjohnsen, Capradossi, Bartolomei e Federico Ricci (Spezia), Moscati (Trapani)

1 gol: Gerbo, Pucino, Chajia, Brosco, Cavion e Troiano (Ascoli); Tello, Letizia, Caldirola, Tuia, Maggio e Insigne (Benevento); Di Noia, Rigione, Rodriguez, Vaisanen e Esposito (Chievo); Benedetti, Iori, Proia e Celar (Cittadella); Lazaar, Broh, Baez e Carretta (Cosenza); Migliore, Ciofani, Claiton, Piccolo, Ceravolo, Palombi e Castagnetti (Cremonese); Cuomo, Marrone e Zanellato (Crotone); Balkovec, Bajrami e Bandinelli (Empoli); Toscano, Eramo, Morra, M. De Luca, Poli e Sernicola (Entella); Maiello, Zampano e Novakovich (Frosinone); Addae, Calò, Bifulco, Mezavilla e Calvano (Juve Stabia), Mazzeo e Raicevic (Livorno); Di Chiara, Falasco, Melchiorri e Kouan (Perugia); Bettella, Ciofani, Borrelli, Maniero, Busellato, Palmiero e Campagnaro (Pescara); Di Quinzio, Aya, Benedetti, Fabbro, De Vitis, Verna, Birindelli, Masucci, Lisi e Gucher (Pisa); Ciurria, Mazzocco, Misuraca, De Agostini, Lucas e Chiaretti (Pordenone); Migliorini, Maistro e Firenze (Salernitana); Mastinu, Galabinov, Matteo Ricci e Mora (Spezia); N’Zola, Evacuo, Luperini e Ferretti (Trapani); Zigoni, Montalto e Modolo (Venezia)

PROSSIMO TURNO (18esima di andata – giovedì 26 dicembre): ore 12,30 Cosenza-Empoli; ore 15 Chievo-Benevento, Cremonese-Juve Stabia, Frosinone-Crotone, Livorno-Pescara, Salernitana-Pordenone, Trapani-Perugia, Venezia-Cittadella; ore 18 Ascoli-Pisa; ore 21 Entella-Spezia.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X