facebook rss

Due alpinisti scivolano nel canalone:
rocambolesco recupero di Vigili del fuoco
e Soccorso Alpino
dopo un’avaria a “Icaro”

MONTEGALLO - A uno si è rotto un rampone, inutile il disperato tentativo del compagno di bloccare la caduta. Poi un problema al verricello dell'eliambulanza, ha richiesto l'intervento dell'elicottero "Drago" dei Vigili del fuoco. Recuperati, sono stati trasportati all'ospedale di Ascoli

L’eliambulanza che ha avuto un’avaria al verricello

Due alpinisti miracolati, oggi, mentre salivano per la Cresta del Galluccio, nella zona di Colle di Montegallo. E’ accaduto in tarda mattinata. Poteva finire in tragedia, ma alla fine se la sono fortunatamente cavata con un grosso spavento e lesioni che non destano preoccupazioni.

L’elicottero dei Vigili del fuoco

Sono stati soccorsi dai volontari della stazione di Ascoli del Soccorso alpino e speleologico. I due alpinisti – F.G. e M.M. – erano equipaggiati in stile invernale con tanto di piccozza e ramponi per affrontare neve e ghiaccio. Ma purtroppo a uno dei due si è rotto un rampone e questo ha provocato la caduta. Il compagno di cordata ha cercato di bloccare la caduta con tutte le sue forze, ma non ce l’ha fatto ed è stato trascinato anche lui lungo il canalone.

Per fortuna sono riusciti a lanciare l’allarme e sul posto sono giunti mezzi del 118, due squadre del Soccorso Alpino di Ascoli e quelle dei Vigili del fuoco, sempre di Ascoli. La centrale operativa del 118 nel frattempo ha allertato l’eliambulanza che è giunta sul posto dalla base di Fabriano. C’è stato però un imprevisto a causa di un’avaria al verricello di “Icaro”: la missione è stata annullata. I due feriti sono stati quindi recuperati dall’elicottero dei Vigili del fuoco. Una volta issati su “Drago”, sono stati consegnati ai sanitari del 118 che li hanno trasportati all’ospedale “Mazzoni” di Ascoli.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X