facebook rss

Italia Viva brinda al 2020
e si prepara alle regionali

PICENO - I comitati di Ascoli, Acquaviva e Monteprandone hanno gettato le basi per la campagna elettorale ormai prossima, confrontandosi su strategie e obiettivi, tra cui il rilancio dei settori produttivi, guardando all’innovazione e allo snellimento della burocrazia

Il brindisi al nuovo anno ormai alle porte, per i comitati Italia Viva di Ascoli, Acquaviva Picena e Monteprandone è stato anche un momento di confronto e programmazione in vista delle elezioni regionali del maggio prossimo. «Competenza, capacità decisionale e fermezza nella scelta di figure amministrative esperte che possano segnare una vera svolta»: è quanto occorre secondo i responsabili dei comitati piceni. E affidano ad una nota congiunta l’auspicio che «nelle Marche, come in Emilia, si possa costituire una ampia coalizione di centrosinistra, compatta e coesa, che possa portare la Regione Marche ad una sfida competitiva e propositiva, dalla quale emergano proposte di rilancio per tutto il territorio e da cui si evinca una convinta spinta ad un cambio di passo».

L’obiettivo è quello di «assicurare un rilancio economico significativo dei settori produttivi – aggiungono – guardando all’innovazione e allo snellimento delle procedure burocratiche, per assicurare efficienza ed efficacia».

«Tutto ciò – concludono – deve essere accompagnato dall’indicazione di una leadership forte, rappresentativa, ampiamente condivisa, che segni una discontinuità con il passato e che abbia a suo carico esperienze significative di buon governo, riconosciute nel nostro territorio marchigiano e non solo, e che ci possa portare, con un governo del cambiamento, alla conferma della guida della Regione Marche».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X