facebook rss

Ospedale del Piceno,
i comitati della vallata di “Italia Viva”:
«La Regione parta senza indugio»

SANITA' - E' quanto emerso dall'incontro tra i rappresentanti del partito dei Comuni di Castel di Lama, Colli del Tronto, Appignano del Tronto, Castorano e Offida. Sul tavolo anche la terza corsia della A14 e il completamento della Salaria

Nei giorni scorsi c’è stato il primo incontro tra i rappresentanti di “Italia Viva” dei Comuni di Castel di Lama, Colli del Tronto, Appignano del Tronto, Castorano e Offida. Oggetto di confronto i problemi del territorio della vallata del Tronto. Tutti si sono trovati d’accordo nell’affermare che devono essere evase le risposte ai cittadini, superando ogni tipo di campanilismo.

Inoltre è stato ribadito con forza che «le infrastrutture sono la risposta più efficace alla crisi in atto, a partire dalla realizzazione della terza corsia dell’autostrada A14, al completamento della Statale Salaria, alla realizzazione dell’ospedale unico di vallata».

Per “Italia Viva” quest’ultimo argomento, in cui proprio in queste ore si sta infuocando la polemica – in particolare le secche repliche alla Regione Marche da parte di Marco Fioravanti e Guido Castelli, sindaco ed ex sindaco di Ascoli – si tratta di «una struttura necessaria che non può essere considerata oggetto di campanilismo politico, buono per le prossime elezioni, ma uno strumento per ridare a una zona depressa opportunità di ripartenza e una più completa ed efficace risposta ai problemi della Sanità del Piceno». La volontà dei partecipanti all’incontro è quella di «spingere la Regione a chiudere le controversie che hanno per oggetto solo il definitivo accantonamento di un progetto che porterebbe a investire in provincia più di 400 miliardi di vecchie lire e partire senza indugio alla sua realizzazione».

Ospedale unico di vallata, ecco le bordate di Guido Castelli: «Come l’esercito tedesco in fuga»

Ospedale unico di vallata, dura reazione del sindaco Fioravanti: «Operazione in odore di speculazione edilizia»

I terreni sono ok, via libera al nuovo Ospedale del Piceno

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X