facebook rss

Samb: riaccendi i motori,
ti attende un gennaio di fuoco

SERIE C - Quattro partite in venti giorni ed il mercato. Si inizia a Trieste e si chiude a Vicenza con l'Arzignano. Si decide sul portiere, Cardelli sempre in pole position

di Benedetto Marinangeli

Un mese di gennaio intenso attende la Samb. Sia per quanto riguarda il mercato, ma soprattutto per gli impegni di campionato. In venti giorni i rossoblù scenderanno in campo per quattro volte. Si inizia sabato prossimo a Trieste contro la grande delusa della prima parte di stagione che sta provando ad attingere a mani piene sul mercato dal Catania. Obiettivi dei giuliani sono Lodi e Mazzarani, elementi di spessore per la serie C.

Gennaio impegnativo per mister Montero

Poi ecco la gara interna con la Vis Pesaro. Le due società hanno chiesto l’anticipo a sabato 18 gennaio ed a breve la Lega Pro darà una risposta. Mercoledì 22 sarà la volta del recupero della prima giornata con il Fano ed il mese si chiuderà con la trasferta di Vicenza contro l’Arzignano. Impegni ravvicinati e di rilievo se si considera, poi, che il mese di febbraio inizierà con il derby del “Riviera” contro la Fermana.
Inanellare una serie positiva di risultati potrebbe rivelarsi determinante per la rincorsa della Samb a posizioni migliori nella griglia playoff. Attualmente Rapisarda e compagni occupano il nono posto con 28 punti ma devono guardarsi alle spalle dall’attacco di Virtus Verona (27), Triestina (26) e Cesena (24). E poi, a parte la trasferta di Trieste, si tratta di incontri alla portata dell’undici di  Montero. Iniziare il mese con un risultato importante al “Nereo Rocco” significherebbe anche dare un segnale importante al campionato.

Manuel Giandonato sempre tra gli obiettivi

Ma il mese di gennaio è il mese del calciomercato. Ed in tal senso la Samb deve cercare di chiudere subito l’operazione portiere. Ieri contro la Roma Santurro è rimasto a riposo ed in questa settimana inizierà a forzare. In prova c’è Cardelli ed entro domani mattina si saprà se l’ex Pisa verrà tesserato. In ballo c’è anche Samuele Massolo classe ’96 della Virtus Entella. Nel mirino di Fusco c’è pure un attaccante. Piace Francesco Grandolfo della Vis Pesaro ma il diesse sta valutando bene ciò che sta accadendo a Imola dove la società punta a stravolgere il reparto avanzato.
In uscita ci sarebbero Stefano Padovan, Dardan Vuthaj e Ngissah Bismarck. Ma per questa operazione non c’è alcuna fretta, così come per il centrocampista. Gli obiettivi restano sempre Romizi dell’Albinoleffe, Giandonato del Piacenza eD Esposito e Sicurella entrambi della Sicula Leonzio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X