facebook rss

“Mentre le ombre si allungano”,
La Crus live al Filarmonici

ASCOLI - Lo storico duo composto da Mauro Ermanno Giovanardi e Cesare Malfatti torna insieme per portare sul palco lo spettacolo che ha segnato un'epoca, a venti anni di distanza dalla prima rappresentazione. Appuntamento il prossimo 24 gennaio

di Luca Capponi 

Mauro Ermanno Giovanardi e Cesare Malfatti, due artisti davvero speciali del panorama musicale italiano, tornano insieme col nome che li ha resi noti ed amati. I La Crus, infatti, hanno segnato una nuova fase della musica d’autore per oltre 15 anni, tra il 1993 e il 2008, con album come “Dentro me” e “Dietro la curva del cuore”.

Cesare Malfatti e Mauro Ermanno Giovanardi

Il duo (con Alessandro Cremonesi ad agire “dietro le quinte” in fase di scrittura) era tornato insieme in un’unica occasione, al Festival di Sanremo 2011, quando Giovanardi presentò in gara “Io confesso” arrivando fino al sesto posto. Non si trattò però di vera reunion come, invece, sta accadendo adesso. Per la gioia di molti. Anche di tanti fan del Piceno, che avranno modo di riascoltarli dal vivo il prossimo 24 gennaio al Teatro dei Filarmonici (inizio ore 21), per un evento che anticipa la programmazione di Ascoli Musiche.
“Mentre le ombre si allungano. Appunti scenici per voci, suoni e immagini” è il titolo del live che torna a 20 anni dalla sua prima rappresentazione. In molti lo hanno definito seminale, contaminato da un approccio multidisciplinare dove a gemme come “Nera signora”, “L’uomo che non hai” e “Natale a Milano”, riproposte in una nuova veste sonora, si alternano i versi di Pier Paolo Pasolini e le note di Luigi Tenco. Un giradischi e un walkman, uno schermo dove scorrono immagini e una poesia visionaria. Uno spettacolo a tutti gli effetti, con la regia di Francesco Frongia, fatto di piccoli film pensati per accompagnare ogni canzone.
L’appuntamento arriva tra le cento torri su iniziativa di Comune e Amat, in collaborazione con Loop Live Club per il festival “Klang. Altri suoni, altri spazi”. Per informazioni e biglietti c’è il numero telefonico 0736.298770.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X