facebook rss

Social Dreaming,
studiare il Carnevale sognando

OFFIDA - Parte l'innovativo progetto che punta a promuovere la città in ambito nazionale e internazionale. Al centro, l'osservazione attraverso la libera associazione di sogni della vita inconscia di un popolo

La piazza di Offida durante il Carnevale

La promozione della città, in ambito nazionale e internazionale, attraverso lo studio dell’identità nel periodo dei riti di Carnevale. Il tutto tramite il dispositivo del Social Dreaming.
Si tratta del progetto “Offida sogna Offida”, grazie al quale è possibile osservare, attraverso la libera associazione di sogni, l’emergere della vita inconscia del popolo e quindi studiarne l’identità.
Il  progetto verrà effettuato in collaborazione con il Centro Studi di Psicologia e Psicosomatica Clinicab e la sezione pescarese della Società Italiana di Medicina Psicosomatica, istituzioni che hanno già avuto esperienza in ricerche simili attraverso la figura del dottor Domenico Agresta psicoanalista, gruppoanalista e psiconcologo, presidente del CSPP, membro del Social Dreaming International Network, il quale ha lavorato con il Social Dreaming studiando riti di passaggio, riti religiosi e contesti culturali.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X