facebook rss

Sulle tracce della Maddalena
con “Il giardino di Magdala”

ASCOLI - Il libro di Paola Bizzarri verrà presentato sabato 11 gennaio alla Rinascita. L'autrice indaga la storia della donna anche attraverso le scoperte archeologiche

I luoghi di Maria Maddalena, tra storia e tracce del suo passaggio attraverso anche le scoperte archeologiche. Verrà presentato sabato 11 gennaio alle 17,30 presso la libreria Rinascita “Il giardino di Magdala”, il libro di Paola Bizzarri pubblicato da Edizioni Segno.

La libreria Rinascita

Un percorso spirituale che mette in luce quello che non è mai stato detto in modo palese della vita di questa donna. La donna di Magdala, come dice nella prefazione Elena Bonvicini, è colei che per seguire il Maestro lascia la sua vita, la sua famiglia, il suo dna, incurante dell’appellativo di prostituta che le venne per secoli attribuito di prostituta.
Modera l’incontro Rosella Pierdomenico. «Gesù considera la donna al pari dell’uomo -spiega Paola Bizzarri-. Ecco, allora che la figura di Maddalena diventa mezzo vivo di trasformazione, tra la gente. Maddalena diventa il simbolo per il ruolo ritrovato della donna, poiché è la donna che consacra la sua vita all’amore per la vita intera, per tutto il creato».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X