facebook rss

Atletico Ascoli,
primo stop stagionale
Il Monticelli esonera Fusco
Atletico Centobuchi non si rialza

PROMOZIONE/IL PUNTO - La squadra di Filippini ha perso a Loreto l'imbattibilità, ma è pronta a trasformare in benzina gli strascichi di quanto accaduto. I biancocelesti affidano momentaneamente la panchina al capitano Riccardo Lazzarini

di Salvatore Mastropietro

Se le picene del campionato di Eccellenza hanno cominciato il nuovo anno con tre successi, quelle del girone B di Promozione hanno avuto un rendimento totalmente opposto. La prima giornata di ritorno ha offerto la prima sconfitta in campionato della capolista Atletico Ascoli ed anche gli stop di Atletico Centobuchi e Monticelli, impelagati sempre più nelle paludi della zona playout.

Stefano Filippini, mister dell’Atletico Ascoli

ATLETICO ASCOLI – Visto quanto successo nel finale della gara col Loreto, con il forte spavento conseguente all’infortunio di Albertini e le successive aggressioni subìte da tesserati ascolani, non è facile parlare solo di quanto successo in campo. A Loreto l’Atletico Ascoli è incappato nella classica giornata no (3-1), la prima da quattro mesi a questa parte. La squadra di Francesco Moriconi, che già l’anno scorso da tecnico della Maceratese aveva dato più volte del filo da torcere a mister Filippini, ha approfittato dell’ottimo momento di forma indirizzando la gara già nei primi quarantacinque minuti. La partita, tuttavia, è stata in equilibrio fino alla fine, quando in seguito ai noti fatti Spagna ha chiuso i giochi. Da sottolineare anche le tante assenze con cui hanno dovuto fare i conti gli ascolani, soprattutto quelle di Sosi e Filipponi in difesa. La sconfitta ha lasciato un Atletico Ascoli sicuramente avvelenato, ma voglioso di reagire fin da subito nel prossimo match al “Picchio Village” contro la Monterubbianese. Stefano Filippini spera che i residui della gara di domenica possano essere trasformati in benzina in vista del prosieguo del campionato. L’obiettivo della vittoria vinale è sempre più nel mirino e per raggiungerlo sarà necessario non adagiarsi su quanto già fatto.

Roberto Ricciotti, tecnico dell’Atletico Centobuchi

ATLETICO CENTOBUCHI – Nel match casalingo di sabato scorso contro la Civitanovese, l’Atletico Centobuchi è incappato nella terza sconfitta consecutiva, la terza su quattro partite dall’arrivo in panchina di Roberto Ricciotti al posto di Gennaro Grillo. I biancocelesti sono stati sempre in partita, difendendosi con buona solidità ma senza riuscire a rendersi troppo pericolosi. E’ stata sostanzialmente lì la differenza con gli avversari, bravi a sfruttare quanto concesso dai biancocelesti. Di positivo c’è senz’altro l’atteggiamento messo in campo, che mister Ricciotti ha voluto sottolineare nel post partita: «La squadra c’è, sono sicuro che se continuiamo a metterci questa voglia i risultati arriveranno». Questa fiducia è sicuramente necessaria, ma il calendario non agevola di certo. Nel prossimo turno l’Atletico farà visita alla Maceratese, seconda forza del girone.

Salvatore Fusco, ex allenatore del Monticelli

MONTICELLI – Pochi avrebbero immaginato che al successo sulla Maceratese di fine novembre avrebbe fatto seguito un filotto di quattro sconfitte consecutive. Ed invece è proprio quello che si è verificato. L’ultimo ko in ordine di tempo è stato quello di sabato scorso sul campo della Palmense (2-1). Sconfitta che è costata la panchina al tecnico Salvatore Fusco. La società, in comune accordo con il mister, ha deciso di interrompere il rapporto professionale con Fusco “per dare una scossa e una sferzata necessarie in questo finale di stagione. La squadra è stata temporaneamente affidata al capitano Riccardo Lazzarini. Il presidente e la società tutta ringraziano mister Fusco per l’impegno e il lavoro di questi mesi augurandogli tutte le migliori fortune per il futuro”. Ora serve una pronta reazione, a partire dal prossimo match casalingo contro l’Aurora Treia, Sarà fondamentale fare punti, altrimenti l’ultimo posto che incombe alle spalle – è distante solo una lunghezza – potrebbe diventare realtà.

RISULTATI: Atletico Centobuchi-Civitanovese 0-2, Aurora Treia-Portorecanati 1-1, Monturano Campiglione-Montecosaro 1-1, Palmense-Monticelli 2-1, Monterubbianese-Futura 0-1, Corridonia-Potenza Picena 1-1, Chiesanuova-Maceratese 0-2, Loreto-Atletico Ascoli 3-1.

CLASSIFICA: Atletico Ascoli 39 punti, Maceratese e Civitanovese 35, Loreto 33, Portorecanati 28, Monturano Campiglione 27, Corridonia 22; Aurora Treia, Palmense e Potenza Picena 20; Futura 19, Chiesanuova 15, Atletico Centobuchi 13, Monterubbianese e Monticelli 10, Montecosaro 9.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X