facebook rss

Atletico Ascoli ritenta la fuga,
Atletico Centobuchi e Monticelli
verso due scontri diretti

PROMOZIONE/IL PUNTO - Gli uomini di Filippini hanno riscattato in pieno la sconfitta di Loreto e sono saliti nuovamente a sei punti di vantaggio sulle inseguitrici. La società del presidente De Carolis si è vista respingere il ricorso presentato alla Figc regionale dopo il match con il Portorecanati. Biancocelesti e biancazzurri hanno mostrato di essere ancora vivi ed ora sono attesi da due scontri salvezza molto importanti rispettivamente contro Chiesanuova e Monterubbianese

di Salvatore Mastropietro

Dopo una prima giornata di ritorno negativa per squadre picene del girone B di Promozione, il secondo turno è stato sicuramente più positivo. L’Atletico Ascoli ha immediatamente ripreso la propria corsa dopo il primo passo falso stagionale contro il Loreto. Anche Monticelli e Atletico Centobuchi si sono riscattate, seppur parzialmente, con due buoni pareggi che hanno interrotto le rispettive strisce negative.

Lion Giovannini dell’Atletico Ascoli

ATLETICO ASCOLI – Nel match interno contro la Monterubbianese l’Atletico Ascoli ha confermato di essersi messo subito alle spalle il ko di Loreto. Una doppietta di Giovannini nei primi quarantacinque minuti ha indirizzato subito in modo netto la partita, che poi è stata chiusa nel finale dal primo centro stagionale del nuovo acquisto Garbujo. Ed il turno è risultato favorevole anche dal punto di vista della classifica, dato che entrambe le inseguitrici – Maceratese e Civitanovese – sono state fermate sul pari. E’ salito, dunque, a sei lunghezze il distacco dalle due seconde della squadra di Filippini, che si è anche ripresa lo scettro di miglior attacco del girone (38 gol fatti) e di miglior difesa (13 reti al passivo come il Monturano Campiglione). Nel prossimo turno gli ascolani si troveranno di fronte l’altro fanalino di coda del raggruppamento, ovvero il Montecosaro. La formazione giallorossa ha recuperato compattezza nelle ultime quattro partite, in cui ha raccolto quattro pareggi. Ci sarà dunque da fare molta attenzione, anche se l’Atletico Ascoli ha più volte mostrato che la guardia in vista dell’obiettivo finale è sempre altissima.

Roberto Ricciotti, tecnico dell’Atletico Centobuchi

ATLETICO CENTOBUCHI – Se c’è una cosa che le recenti sconfitte avevano mostrato è che l’Atletico Centobuchi, nonostante i risultati negativi, era ancora vivo. E lo ha mostrato chiaramente nella trasferta di domenica sul campo della Maceratese, dove gli uomini di Ricciotti hanno strappato un pari (2-2) facendo la partita per buona parte del match. La classifica resta deficitaria per i biancocelesti, sempre invischiati in piena zona playout a cinque punti di distanza dall’undicesimo posto che vale la salvezza diretta. Dopo le buone sensazioni raccolte all’Helvia Recina, Giansante e compagni sono attesi da un’importantissimo scontro diretto in casa del Chiesanuova. L’imperativo, anche stavolta, è di non fallire l’occasione. Sempre a proposito dell’Atletico Centobuchi: è arrivata la risposta del Comitato Regionale della Figc Marche al ricorso presentato dalla società del presidente De Carolis in seguito al match dello scorso 23 dicembre contro il Portorecanati. I biancocelesti avevano sostenuto che la seconda marcatura degli avversari fosse scaturita da una punizione battuta senza il fischio del direttore di gara. Esaminato il referto arbitrale, però, il Comitato Regionale ha accettato la visione dell’arbitro, che sostiene invece di aver fischiato, e ha respinto la richiesta dell’Atletico.

Andrea Gibellieri del Monticelli

MONTICELLI – Dopo il ribaltone della scorsa settimana con la separazione consensuale tra il Monticelli e mister Salvatore Fusco, la squadra – ora affidata al capitano Riccardo Lazzarini – ha reagito sul campo. Nel match casalingo con l’Aurora Treia, i biancazzurri hanno raccolto un punto, frutto di 1-1 con gol della punta Andrea Gibellieri. Gli ascolani hanno anche avuto l’occasione per vincerla nel finale, mostrando dunque di essere vivi. Il prossimo turno metterà Alijevic e compagni di fronte ad una sfida importantissima. Il Monticelli farà visita alla Monterubbianese, ultima classificata del girone. Bisognerà provare a ripetere la prestazione dell’andata, quando gli allora uomini di Fusco trovarono il primo successo stagionale (su due totali) dopo un inizio di campionato problematico.

Risultati: Atletico Ascoli-Monterubbianese 3-0, Montecosaro-Palmense 1-1, Monticelli-Aurora Treia 1-1, Portorecanati-Corridonia 0-2, Futura-Monturano 0-1, Potenza Picena-Chiesanuova 2-1, Civitanovese-Loreto 2-2, Maceratese-Atletico Centobuchi 2-2.

Classifica: Atletico Ascoli 42 punti, Maceratese e Civitanovese 36, Loreto 34, Monturano Campiglione 30, Portorecanati 28, Corridonia 25, Potenza Picena 23, Aurora Treia e Palmense 21, Futura 19, Chiesanuova 15, Atletico Centobuchi 14, Monticelli 11, Montecosaro e Monterubbianese 10.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X