facebook rss

Circuiscono una disabile
per portargli via la casa:
due giovani finiscono a processo

ASCOLI - La casa era stata effettivamente ceduta davanti al notaio nel luglio del 2018, ma alla vittima non erano stati dati i soldi promessi per l'acconto né la garanzia di poter rimanere come usufruttuaria

Il Tribunale di Ascoli (Foto Vagnoni)

di Renato Pierantozzi

Avevano approfittato dello stato di evidente disabilità psichica di una donna ascolana per fargli vendere la casa ad un prezzo molto “sotto mercato” e con un pagamento dilazionato addirittura in duecento rate  da un importo di 200 euro cadauna come ricostruito dal procuratore capo Umberto Monti.

Ma alla fine sono stati scoperti, denunciati e finiti sotto processo per il reato di circonvenzione d’incapace. Si tratta di un ascolano di 39 anni, recidivo, e di uno straniero di 36 anni (difeso dagli avvocati Umberto Gramenzi e Silvia Morganti) che doveva essere poi l’ “acquirente” dell’immobile poi effettivamente ceduto con atto dal notaio registrato nel luglio del 2018. Alla vittima, inoltre, erano state promesse, soltanto a parole, alcune garanzie come l’usufrutto della casa di quasi 90 mq con garage di 17 metri quadrati al pianoterra.

Umberto Monti

Anche le modalità di pagamento erano state molte sospette. A partire dal prezzo della casa stabilito in poco meno di 50.000 euro da pagarsi con un acconto in contanti di quasi 3.000, una ricarica “post pay” di altre 2.000 e la somma restante infine in duecento rate mensili da 200 euro. Tuttavia, del versamento in contanti non è stata trovata traccia ed anche quello sulla carta era stato fatto e poi “ripreso” dallo stesso conto a distanza di un’ora e mezzo soltanto per far vedere al notaio la ricevuta.

L’udienza davanti al gup Rita De Angelis in programma questa mattina 16 gennaio è stata aggiornata al prossimo 19 marzo perchè gli imputati hanno chiesto il patteggiamento.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X