Quantcast
facebook rss

Ancora un incidente sull’Ascoli-mare:
grave un uomo di 61 anni,
superstrada chiusa per due ore

ASCOLI - E' accaduto intorno alle 21,15 tra le uscite del Marino e Porta Cartara, in direzione Ascoli. F.A. è stato soccorso dal 118 e trasportato in codice rosso all'ospedale "Mazzoni". Sul posto Polizia Stradale e Vigili del fuoco, ma anche Carabinieri e una Volante
...

Incidente stradale intorno alle 21,15 sull’Ascoli-mare. Strada che, anche in questo inizio 2020, si conferma come l’arteria extraurbana più pericolosa e a più alto tasso di sinistri di tutta la provincia picena, come testimoniano i dati del 2019 forniti a fine anno dalla Polizia Stradale.

Due le auto che sono rimaste coinvolte. E’ rimasto ferito un uomo che è stato subito soccorso dagli automobilisti che seguivano le due auto, costretti ad accostare. Hanno allertato la centrale operativa del 118 che ha spedito sul posto due ambulanze. Uno dei due conducenti, il 61enne F.A., è stato trasportato in codice rosso al Pronto Soccorso dell’ospedale “Mazzoni” di Ascoli dove i medici lo hanno sottoposto a tutti gli esami previsti in questi casi, tra cui anche la Tac.

L’incidente è avvenuto tra le uscite Ascoli Est del Marino e Ascoli Centro di Porta Cartara in direzione Ascoli. Oltre al 118, sono intervenuti la Polizia Stradale e i Vigili del fuoco di Ascoli, ed è stato subito deciso di rendere obbligatoria l’uscita al Marino in direzione Ascoli, per facilitare le operazioni di soccorso ed evitare l’imbottigliamento delle auto e quindi il blocco della circolazione. A dare manoforte sono intervenuti in un primo momento una pattuglia dei Carabinieri che si trovava nei pressi e subito dopo una Volante della Polizia che ha provveduto a chiudere l’Ascoli-mare al Marino. La strada è stata riaperta poco prima delle ore 23, dopo che i Vigili del fuoco e i mezzi di soccorso hanno messo in sicurezza i due mezzi e la strada.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X