facebook rss

La “Notte Bianca” del Liceo Classico:
al Polo Sant’Agostino trionfa la cultura
(Tutte le foto)

ASCOLI - Anche i liceali dello "Stabili" hanno celebrato l'evento nazionale che si è svolto in contemporanea in 436 Istituti italiani. Dalle origini di Ascoli al paesaggio di Pericoli: una maratona all'insegna della conoscenza

I ragazzi all’ingresso del Polo Culturale Sant’Agostino (Fotoservizio Andrea Vagnoni)

Dall’Infinito di Giacomo Leopardi recitato dai liceali alle dotte conferenze sull’origine di Ascoli (è nata dai Pelasgi venuti dal mare o dai Sabini guidati dal Picchio?) e l’arte di Tullio Pericoli cantore del paesaggio piceno fino alla relazione del docente universitario ascolano Tonino D’Isidoro, gli spettacoli musicali e di danza. La “Notte Bianca” del Liceo Classico, nata grazie ad una intuizione di un docente siciliano e poi riconosciuta anche dal Ministero, è stata un tripudio della cultura declinata sotto tutti gli aspetti nonostante il freddo pungente dell’inverno ascolano. I protagonisti sono stati i liceali del Classico “Francesco Stabili”, baluardo della cultura cittadina e al top a livello territoriale per il rendimento degli studenti all’Università, che hanno organizzato l’evento insieme ai docenti e al dirigente Arturo Verna.

rp

LA FOTOGALLERY DI ANDREA VAGNONI


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X