facebook rss

Sant’Antonio Abate,
una folla alla processione
(Fotogallery)

ASCOLI - Tante persone, molte con i propri animali, alla processione aperta da don Carlo Lupi. Partita da Piazza del Popolo, è terminata a Porta Cappuccina. Presenti anche il vescovo D'Ercole e il sindaco Fioravanti

Fotoservizio di Andrea Vagnoni

Don Carlo Lupi, parroco di San Giacomo della Marca, tra la folla oggi pomeriggio, 17 gennaio, in Piazza del Popolo per arrivare a benedire tutti, ma proprio tutti, gli animali che la riempivano portati al guinzaglio dai loro padroni o nelle gabbie come quelli da cortile. Perché oggi si è celebrata la tradizionale festa di Sant’Antonio Abate, protettore degli animali domestici, che dà il via al periodo di Carnevale. Nel momento più atteso del programma, terminato con la messa nella chiesa di Porta Cappuccina dove la folla si è portata in processione, non potevano mancare il vescovo Giovanni D’Ercole e il sindaco di Ascoli Marco Fioravanti all’ombra della statua del Santo esposta nel salotto buono della città fin dalle 13.

E, come è facile immaginare, non hanno voluto perdersi l’evento tantissimi bambini incuriositi dalle bestiole, anche di taglia più grande come mucche, vitellini e maiali che si guardavano intorno tra lo spaesato e l’annoiato nel chiostro di San Francesco. Sono stati benedetti anche i trattori ed altri mezzi agricoli, allineati in Corso Trieste. Ad animare il pomeriggio c’era la Banda di Venagrande, mentre il centro ippico “Le Coste” ha coordinato la settima “Cavalcata di Sant’Antonio Abate”.

Come ogni anno la festa di Sant’Antonio Abate, organizzata dalla parrocchia di San Giacomo della Marca insieme con il Comune, unisce fede e divertimento, riporta alla luce le antiche radici che affondano nella tradizione contadina e, nello stesso tempo, rispecchia i tempi moderni dove gli amici a 4 zampe hanno un ruolo sempre più importante nella vita dei loro padroni.

Le manifestazioni continueranno sabato 18 e domenica 19 gennaio, con la nona Rassegna Musicale, alle 15 in centro storico in collaborazione con il Mercatino dell’Antiquariato.

LA FOTOGALLERY DI ANDREA VAGNONI


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X