facebook rss

Nel giorno dei record,
al Palaindoor vincono
anche Massimi e la Cipolloni

ATLETICA LEGGERA - Nei Meeting del weekend l’ascolano taglia di nuovo per primo il traguardo nei 1500 e la sambenedettese, pluricampionessa italiana di prove multiple fa suo il lungo. In evidenza anche i giovani dell’Asa Ascoli e della Collection Sambenedettese

Enrica Cipolloni prima nel lungo

Stefano Massimi primo nei 1500

Record di partecipazione al Palaindoor di Ancona, nei Meeting del weekend che ha visto impegnati oltre 2.600 atleti-gara, ma anche record in pista. Nei 60 ostacoli primato marchigiano per la sangiorgese Martina Cuccù (Team Atletica Marche) che sfreccia in batteria in 8”60, migliorando il suo limite regionale under 18, e poi vince la finale in 8”79. Alle sue spalle firma il personal best anche Eva Joao Polo (Collection Atletica Sambenedettese) con 9”18. Sui 60 metri impresa della 17enne Melissa Mogliani Tartabini (Grottini Team Recanati) che giunge seconda, ma con 7”56 diventa la marchigiana più rapida di sempre, non solo nella categoria under 20 ma anche a livello assoluto. Tra gli atleti piceni, si impone nel lungo la sambenedettese Enrica Cipolloni (Fiamme Oro/Tam), pluricampionessa italiana di prove multiple, che atterra a 5,88.

Personal best per Eva Joao Polo sui 60 hs

In bella evidenza un altro atleta del Piceno, l’ascolano Stefano Massimi (Sef Stamura Ancona) che continua a vincere e stavolta si impone nei 1500 metri con 3’53”03. Nel triplo performance da applausi per il 19enne Valerio De Angelis (Asa Ascoli) che con 14,77 aggiunge ben dodici centimetri al personale. Nei 60 ostacoli juniores il compagno di squadra Federico Agostini si impone con 8”48 in batteria e 8”51 in finale.

Sui 60 femminili applausi per l’allieva Irene Pagliarini (Collection Atletica Sambenedettese) che firma il personale di 7”94, ma si mettono in evidenza anche Sabrina Salvatori (8”02) e Ilenia Angelini (due volte 8”04), entrambe dell’Asa Ascoli.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X