facebook rss

Piazza Sant’Agostino,
allestito il cantiere
e rivoluzionata la viabilità

ASCOLI - Dopo anni di attesa, sono iniziati i lavori di rifacimento di uno dei luoghi più caratteristici e suggestivi del centro storico della città. Chi proviene da via delle Torri deve girare intorno alla piazza. Chi scende da via della Fortezza può proseguire solo verso Porta Romana

Piazza Sant’Agostino con le auto che provegnono dia via delle Torri

di Andrea Ferretti

Come da cronoprogramma, sono iniziati questa mattina ad Ascoli i lavori per il rifacimento del fondo stradale, ma non solo, di Piazza Sant’Agostino. Lo spazio, situato nel cuore del centro storico, è interdetto parzialmente al traffico e la ditta che ha vinto la gara d’appalto indetta dal Comune ha iniziato oggi l’allestimento del cantiere per i lavori. Finalmente si potrà dare un nuovo look a uno dei luoghi più caratteristici e suggestivi della città, come auspicatato per anni da aministratori e, soprattutto, dai residenti. E mettiamoci anche i turisti che, soprattutto d’estate, si avventurano nella zona antica a ovest delle più famose e reclamizzate Piazza del Popolo e Piazza Arringo. In Piazza Sant’Agostino c’è l’omonima chiesa, purtroppo quasi sempre chiusa come quella di San Tommaso nell’omonima piazza che si trova a qualche decina di metri e che ospita il Museo della ceramica. A due passi c’è anche il Polo di Sant’Agostino che ospita Biblioteca comunale, Museo d’arte contemporanea “Licini” e Auditorium “Cellini”. E, proseguendo su corso Mazzini, in pochissimi minuti si raggiungono il Teatro Romano e Porta Gemina.

La viabilità è dunque rivoluzionata. Le auto che scendono da via della Fortezza, provenienti da Piazza Orlini (Tribunale), devono obbligatoriamente svoltare a sinistra, su corso Mazzini, in direzione Porta Romana. In questa prima fase dei lavori, non possono infatti più farlo a destra – sempre su corso Mazzini – in direzione Piazza del Popolo dove, dopo ottanta metri, c’è la svolta obbligata a destra in via Luigi Dari da cui si raggiunge Piazza Bonfini e/o Piazza Orlini. Gli addetti del cantiere e i tecnici comunali hanno sistemato la nuova segnaletica, ma qualcosa va rivisto nei prossimi giorni. Come, ad esempio, il divieto di svolta a sinistra per chi scende da via della Fortezza. Il rischio? Un incidente con qualche auto che, proveniente da via delle Torri, per proseguire su corso Mazzini verso Porta Romana deve prima girare intorno a Piazza Sant’Agostino. Questa prima tranche dei lavori riguardano il versante ovest della piazza, quello a ridosso della chiesa. Poi sarà la volta del versante est.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X