facebook rss

Al Liceo Artistico “Licini”
sventola la bandiera della Pace

ASCOLI - Sono stati premiati i ragazzi vincitori del concorso indetto per la "Giornata regionale 2019". Il presidente dell'Università della Pace, Nazzareno Quinzi, e la direttrice della Fondazione Marche Cultura, Stefania Benatti: «Abbiamo chiesto di diffondere il loro video sull'ambiente in tutte le scuole»

Gli studenti del Liceo Scientifico e del Liceo Artistico “Licini-Orsini” insieme ai docenti

La bandiera arcobaleno della Pace in dono dopo fatto incetta di premi a livello regionale e provinciale (leggi l’articolo) con un video (intitolato “Scegli il tuo futuro“) sul tema “Pace e sostenibilità” e una riflessione scritta prendendo spunto dai testi di alcuni grandi autori. Sono stati premiati questa mattina gli alunni delle classi IV Multimediale del Liceo Artistico “Osvaldo Licini” (docente Cinzia Vagnoni) e la III A del Liceo Scientifico “Antonio Orsini” (docente Maria Cristina Calvaresi) che fanno parte della stessa scuola diretta dalla dirigente Nadia Latini. Un mix di arte e scienza che sta dando i suoi frutti dopo alcuni anni dall’unificazione.

Presenti anche il vice presidente del Consiglio regionale, Piero Celani, il consigliere provinciale Stefano Novelli, il presidente dell’Università per la Pace, Nazzareno Quinzi, la direttrice della Fondazione Marche Cultura, Stefania Benatti e i docenti della scuola Paola Novelli (vice preside), Maurizio Calenti e Giuseppe Di Caro. 

«Un video commovente e meraviglioso – ha detto Quinzi che ha materialmente consegnato la bandiera arcobaleno – che abbiamo chiesto di diffondere in tutte le scuole». Parole di elogio sono giunte anche da Celani che ha ricordato il suo trascorso da docente. «Dovete sempre mettere passione in quello che fate – ha detto rivolgendosi ai ragazzi – da sindaco ho sempre coinvolto gli studenti del Licini per la realizzazione di grafiche e pubblicità». Messaggi di congratulazioni sono giunti anche dai vertici regionali e provinciali dell’Ufficio scolastico.

rp


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X