facebook rss

Premio di letteratura,
una super edizione
con oltre 500 concorrenti

GROTTAMMARE - E' la settimana conclusiva utile per potersi iscrivere. Franco Foi è il presidente della manifestazione organizzata da Pelasgo e sostenuta dal Comune

Il presidente della giuria Filippo La Porta

E’ stato già superato il numero di adesioni, rispetto all’edizione 2019, al Premio letterario nazionale Città di Grottammare, organizzato dall’associazione Pelasgo968, con il patrocinio del Comune e che vede  quale presidente onorario Franco Loi, forse il più grande poeta italiano vivente. Proprio per la vicinanza del poeta al premio e alla Pelasgo, Loi nel 2019 è diventato cittadino onorario di Grottammare. Alla decima edizione sono stati 500 i partecipanti, con oltre 800 opere suddivise nelle tre sezioni della Poesia inedita (sia in lingua che dialettale), nel racconto breve inedito e nel libro Edito, con autori arrivati da tutte le regioni italiane, nonché dalla Svizzera, Francia, Canada, Stati Uniti e Svezia. Il bando numero 11 è aperto a tutti gli autori italiani e stranieri maggiorenni scadrà il 31 gennaio.  Novità dell’edizione 2020 è l’apertura del concorso verso gli inediti, ma anche a nuovi Premi Speciali, come quello dell’Università di Teramo. Il critico letterario e saggista Filippo La Porta è il presidente della giuria tecnica, il presidente sezione giallo-noir è Massimo Lugli, cronista di nera della metropoli capitolina.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X