facebook rss

Paura in Stazione:
tenta il suicidio sui binari,
i Carabinieri bloccano
i treni e lo salvano

PORTO SAN GIORGIO - Dpo l'sos, sul posto si sono precipitati i Carabinieri della locale Stazione i quali, dopo aver fatto interrompere temporaneamente il transito dei treni, hanno convinto il ragazzo ad allontanarsi dai binari. Il giovane è stato poi affidato alle cure dei sanitari della Croce Azzurra e accompagnato in ospedale

di Giorgio Fedeli

Fortunatamente tutto è finito nel migliore dei modi. Ma si è comunque sfiorata la tragedia. Ieri sera, intorno alle 20, dalla stazione ferroviaria di Porto San Giorgio (Fermo) è scattato l’sos per un ragazzo, originario dell’entroterra fermano, che minacciava di suicidarsi sui binari.

Il giovane, infatti, si è messo a camminare su e giù tra i binari per poi stendersi sulle rotaie. Raccolto l’allarme, sul posto sono arrivati a sirene spiegate i Carabinieri della Stazione di Porto San Giorgio i quali, dopo aver provveduto immediatamente a bloccare temporaneamente il transito dei treni, hanno raggiunto il ragazzo per poi iniziare con la loro opera di persuasione. Il tutto per cercare di allontanare il giovane dai binari. E così alla fine è stato.

Il ragazzo è stato accompagnato dagli stessi Carabinieri nella Stazione dove è stato affidato alle cure dei sanitari della Croce Azzurra di Porto San Giorgio che lo hanno accompagnato all’ospedale per accertamenti. A quel punto i militari dell’Arma hanno dato il via libera alle Ferrovie, e il traffico dei treni è ripreso regolarmente.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X