facebook rss

Nel Piceno è caccia aperta
all’uomo che ha sparato ai Carabinieri
Trovata ad Appignano l’auto con cui è fuggito

LA FUGA - Non è stato ancora catturato il malvivente che stamattina ha aperto il fuoco per sfuggire ad un posto di blocco. Le ricerche proseguono senza sosta, soprattutto nell'Ascolano, dove i militari hanno intanto intercettato la Mercedes rubata per scappare. Il fuggiasco è armato. Pertanto i Carabinieri raccomandano ai cittadini massima attenzione

 

E’ questo l’uomo che si sta cercando. I Carabinieri raccomandano massima attenzione perchè è armato

 

E’ caccia aperta, soprattutto nel Piceno, al protagonista della sparatoria di stamattina di stamattina, 30 gennaio, avvenuta in contrada Civita, lungo la strada che da Colonella va verso Alba Adriatica, Teramo. L’uomo non si è fermato all’alt dei Carabinieri della locale stazione, contro i quali ha addirittura risposto con colpi di arma da fuoco per poi fuggire prima a bordo di un motorino, rubandolo, per poi proseguire con una  Mercedes sottratta al proprietario con la minaccia:«Sono armato». L’auto è stata trovata ad Appignano del Tronto, grazie al sistema di geolocalizzazione del Gps. Fatto che lascia supporre che il fuggiasco sia ancora nell’ascolano, dove si stanno concentrando le ricerche, a tutto campo. Nessuna conferma infatti, sempre da parte degli uomini dell’Arma, in merito ad una “voce” che circola sui social, dando il fuggitivo come  avvistato nella zona di Campolungo. E’ certo invece che l’uomo è armato, pertanto i Carabinieri del Comando provinciale di Teramo, che stanno dirigendo le ricerche, raccomandano ai cittadini la massima attenzione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page



1 commento

  1. 1
    Riccardo Ferrandino il 31 Gennaio 2020 alle 17:31

    Avendo subito il furto in macchina della carta bancomat e un danno a tal proposito di euro 2700 circa ho idea che costui c’entri qualcosa.

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X