facebook rss

Rapina all’ufficio postale, esplosi
colpi d’arma da fuoco:
nel mirino il portavalori

SANT'ELPIDIO A MARE - La fuga, a bordo di un'Alfa Giulia senza targa, forse rubata. Nessuno dei banditi ha profferito parola. Volti coperti per un assalto curato nei minimi dettagli, da veri professionisti del crimine. Sul posto sono arrivati a sirene spiegate i carabinieri e la Croce azzurra

di Pierpaolo Pierleoni

Rapina a mano armata questa mattina, intorno alle 7,45 a Sant’Elpidio a Mare. Nel mirino dei criminali un portavalori che stava trasportando del denaro all’Ufficio postale di Sant’Elpidio a Mare. Fautori dell’assalto quattro rapinatori, tre di loro armati di fucili a pompa.

E nel corso della rapina sono stati esplosi anche dei colpi d’arma da fuoco. I banditi non hanno fatto irruzione nell’ufficio postale di via Aldo Moro ma hanno consumato la loro rapina in strada, dove si trovava una ventina di anziani in fila per ritirare la pensione. Uno di loro è stato anche strattonato ma sembra nulla di serio. I criminali, armati di fucili a pompa e pistole, hanno preso di mira il portavalori piombando su una delle due guardie giurate. I banditi avrebbero messo mano al bottino ma è tutto ancora da quantificare. Poi la fuga, a bordo di un’Alfa Giulia senza targa, forse rubata. Nessuno dei banditi ha profferito parola. Volti coperti per un assalto curato nei minimi dettagli, da veri professionisti del crimine. Sul posto sono arrivati a sirene spiegate i carabinieri e la Croce azzurra di Sant’Elpidio a Mare.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X