facebook rss

C.T. Maggioni, base tecnica
di Vagnozzi e Stefano Travaglia

SAN BENEDETTO - Il coach: «L’obiettivo è quello di una crescita generale. la mentalità deve passare dal dilettantismo al professionismo. In questo modo i ragazzi di spessore non saranno costretti a lasciare le nostre zone per provare la scalata nel tennis che conta»

 

di Benedetto Marinangeli

Il Circolo Tennis Maggioni punto di riferimento per il tennis del Centro Italia: è  questo l’obiettivo che si vuole raggiunge anche e soprattutto con il rapporto di collaborazione con il coach Simone Vagnozzi. Il tecnico di Stefano Travaglia, numero 82 Atp e del giovanissimo Andrea Meduri, è già operativo nel circolo ma ora, ufficialmente, farà base con il suo team in Riviera. Garantirà un lavoro di supervisione dei ragazzi della scuola tennis di concerto con gli istruttori sambenedettesi.

«Abbiamo iniziato con il C.T. Maggioni lo scorso anno  – dice Vagnozzi – ed oggi questa collaborazione si intensifica. L’obiettivo è quello di una crescita generale, cercando di cambiare la mentalità che deve passare dal dilettantismo al professionismo. In questo modo i ragazzi di spessore non saranno costretti a lasciare le nostre zone per provare la scalata nel tennis che conta. Io sono andato via – dice ancora – così come Daniele Giorgini, ma oggi le cose possono cambiare. Il fatto, poi, che il Maggioni si doterà di quattro nuovi campi due in terra e due in sintetico è molto importante. Sarebbe comunque bello anche avere un ristorante e una foresteria. Colgo l’occasione per ringraziare il presidente Zoboletti e tutti i soci che si sono resi disponibili per questo progetto che porterà ad una crescita generale».

«Il rapporto con la Simone Vagnozzi Academy  – è  il presidente del C.T. Maggioni Afro Zoboletti che parla – è  un punto di partenza  e non di arrivo che però contribuisce a dare lustro ad un circolo sempre più ambito dalle nuove leve. Luigi Castelletti è stato capace di conquistare i primi punti nella classifica Atp mentre Carlotta Gabrielli è in Turchia per partecipare ad un challanger Itf con 15.000 dollari di montepremi. Siamo contenti che Simone Vagnozzi e il suo staff facciano base nel nostro circolo».

Definito il periodo in cui si disputerà la San Benedetto Tennis Cup 2020 Atp Challanger. L’appuntamento è fissato dal 13 al 19 luglio prossimi. Sempre al C.T. Maggioni, a settembre si svolgerà una tappa del torneo giovanile Macroarea che va dagli under 10 agli under 16 con circa 250 giovani tennisti che arriveranno da Marche, Abruzzo, Molise e Puglia. Un ritorno importante per la città anche sotto il profilo della promozione turistica.

Per quanto riguarda infine il tennista Stefano Travaglia numero 82 Atp, il coach Vagnozzi  ha presentato i suoi prossimi impegni. «In questi giorni – afferma – è impegnato in un torneo in India con montepremi di 125.000 euro al termine del quale tornerà a casa. Ci trasferiremo in America per i tornei di Indian Wells e Miami. Poi bisognerà decidere se disputare il 500 di Dubai o di Acapulco. Stefano, quando sarà in zona, si allenerà al C.T. Maggioni con tutti i ragazzi della scuola tennis che avranno l’opportunità di vederlo all’opera».

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X