facebook rss

La Lega scende in piazza
per il tesseramento 2020

ASCOLI - I gazebo saranno allestiti da venerdì fino a domenica. Il commissario provinciale Andrea Maria Antonini: «Contiamo di superare i 700 iscritti dello scorso anno. Raccoglieremo le firme anche per i referendum per il sistema elettorale maggioritario e l'elezione diretta del Presidente della Repubblica»
Print Friendly, PDF & Email

I leghisti in piazza per il tesseramento e per due proposte referendarie. Da domani mattina fino a domenica, infatti, gli attivisti del partito di Salvini saranno in strada in quasi tutti i Comuni del Piceno per raccogliere le adesioni per l’anno 2020. «La Lega nel Piceno -fa notare il commissario provinciale Andrea Maria Antonini che è anche responsabile regionale enti locali- l’anno passato ha raccolto circa 700 iscritti. Quest’anno ci proponiamo di superare questo numero visto il graduale ma crescente entusiasmo intorno al nostro partito in provincia. Oltre ai nuovi tesserati, l’occasione sarà quella di raccogliere le firme a favore del Referendum per l’introduzione del sistema elettorale totalmente maggioritario e per la elezione diretta del Presidente della Repubblica».

Andrea Maria Antonini

Ad Ascoli il banchetto è in programma in via Cino Del Duca (angolo piazza del Popolo) ad eccezione soltanto del pomeriggio di venerdì, mentre a San Benedetto si terrà in piazza Matteotti. A Venarotta in piazza Simonetti (venerdì 10-13), Montalto (piazza Sisto V, domenica 9-13), Monsampolo (sabato 9,30-12,30 in via Salaria di fronte bar Gulp e nel pomeriggio in via Cavour) , Spinetoli (sabato 9,30-12,30 in piazza Kennedy), Colli del Tronto (sabato dalle 15,30 alle 18,30 in via Salaria di fronte Bcc), Folignano (sabato 10-13 in piazza Don Bosco, via Genova dalle 17 alle 19 e domenica dalle 10 alle 13 in via Venezia 21), Roccafluvione (sabato e domenica dalle 10 alle 12 in piazza Aldo Moro),  Grottammare (piazza Fazzini), Massignano (Mas Club sabato dalle 9,30 alle 11,30), Cupra Marittina (domenica al Bar Red) e Monteprandone (domenica in largo XXIV dalle 9,30 alle 12,30).

Sostieni Cronache Picene

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane la redazione di Cronache Picene lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e in tempo reale sull’emergenza Coronavirus e molto altro. Impieghiamo tutte le nostre forze senza ricevere alcun finanziamento pubblico destinato all’editoria. Sappiamo che, adesso più che mai, l’informazione è fondamentale per la nostra comunità: per questo continuiamo a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. La situazione attuale ha comportato inevitabilmente una forte riduzione di quei contratti pubblicitari che ci hanno consentito in questi 4 anni di attività di offrirti un servizio gratuito. Se apprezzi il nostro lavoro e ritieni che sia importante conoscere quanto accada sul tuo territorio, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Oppure tramite Bonifico Bancario, inserendo come causale "erogazione liberale":

  • IBAN: IT24F0847413502000000005641
  • Intestatario: Cronache Picene S.r.l - Banca: BCC di Ascoli Piceno


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X