facebook rss

Ascoli, sta per scattare l’allarme rosso:
il declino diventa preoccupante

SERIE B - Sabato bivio decisivo contro la Cremonese. Beretta e Piccinocchi out. Bilancio positivo nei precedenti. Cinquanta bambini e genitori dei Comuni terremotati ospitati in curva nord. Squalificato Troiano

Morosini, una delle (poche) note lieti in questo periodo dell’Ascoli

di Bruno Ferretti

Alla quinta di andata, l’Ascoli era primo in classifica, da solo, con 4 vittorie e una sconfitta (a Frosinone). La squadra di Zanetti aveva nettamente sconfitto lo Spezia 3-0 e marciava a gonfie vele autorizzando ottimistiche previsioni. I tifosi sognavano ad occhi aperti un campionato da protagonisti fino in fondo. È trascorso un girone e i bianconeri prima hanno perso il primato, poi sono usciti dalla griglia playoff, e adesso si stanno pericolosamente avvicinando ai playout.

Mister Stellone

Per la prima volta per la prima volta dall’inizio del campionato l’Ascoli é più vicino agli spareggi salvezza (3 punti di vantaggio ) che a quelli promozione (4) e, dopo la vittoria del Chievo sulla Salernitana nel posticipo che ha chiuso la quinta di ritorno, sono diventate solo sei le squadre alle spalle dei bianconeri. Non è ancora scattato l’allarme rosso, ma non c’è neppure da essere allegri. La classifica, comunque, non è affatto rassicurante.

Ecco perché la partita di sabato con la Cremonese è da considerare come un bivio decisivo: se l’Ascoli dovesse prendere la direzione sbagliata rischierebbe di trovarsi in mezzo a guai grossi. Nessuna novità sul fronte squadra. Beretta e Piccinocchi anche oggi, martedì, hanno svolto lavoro ridotto. Ore decisive, intanto, per il tesseramento del centrocampista francese Sankoh.

SQUALIFICATO TROIANO – Il giudice sportivo della Serie B, Battaglia, ha squalificato per una giornata il centrocampista bianconero Michele Troiano, espulso a La Spezia. Restano in diffida Gravillon, Brosco, Pucino e Padoin.

I 9 PRECEDENTI – All’andata l’Ascoli ha disputato una delle sue partite peggiori perdendo 1-0 (gol di Soddimo). Sono 9 i precedenti in campionato disputati al “Del Duca” e il bilancio è nettamente a favore del Picchio con 5 vittorie, 3 pareggi e una sconfitta: gli ultimi due si sono conclusi senza reti (0-0).

DONI AI BAMBINI TERREMOTATI – L’Ascoli sabato ospiterà in curva nord una cinquantina di bambini e genitori dei Comuni terremotati di Acquasanta, Arquata e Amatrice. Alle ore 13 nella sala stampa “Nino Castelli” dello stadio Del Duca ci sarà uno scambio di doni.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X