facebook rss

Carnevale di Ascoli, tutte le maschere in concorso

ASCOLI - Ancora una volta massiccia partecipazione alla sfida che mette in campo ironia e divertimento. Tutti i nomi in lizza nelle varie categorie. Piazza del Popolo pronta a trasformarsi in un teatro a cielo aperto. I nomi dei giurati

Carnevale, è ancora una volta massiccia la partecipazione al concorso mascherato, in programma domenica e martedì pomeriggio tra piazza del Popolo, proscenio principale, e zone adiacenti.

Il Carnevale entra nel vivo (foto Vagnoni)

Ecco la lista completa dei gruppi, divisi per categoria, che si sono iscritti – grazie al grande lavoro di Daniela Matalucci e Luigia Rossi Brunori in segreteria – all’edizione 2020 del concorso. Sono 126 in totale gli iscritti nelle varie categorie (un gruppo in più rispetto allo scorso anno, considerando però i gruppi con doppia iscrizione in categorie come Omnia Bona e giovani).
Categoria A: L’asculà lu mese d’auste che fa; Sta cena la vedo nera; A lu mare d’sestate ‘nce puo’ i’, in superstrada nu cantiere ugne dì; Se v’annanze cuscì ce remane li viecchie e scorta li frechì (Play-piane-piane-planet); A prece sciò de don Fefè; Da grandhe vogghie fa l’influenzer; L’asculà venda lu sacchitte e nasconne la ma’; L’uddeme cenò; Ahuuhaoooo!!! Come uanne mai!!!;
Categoria B: Piscia ssi cannelle?; T’è na carretta d’solde; Ma che peccate so’ fatte; Spereme che ne me piglia lu cinese!; Ndo è ite chisce che stie ecche? I Transformers sono arrivati in città; LA compagnia dei folletti; Obiettivo quota 100; Prima le ascolane; Beeeeee, e che è, nze po’ di’ ne fa più gneee?; Lu sa’ che è… ann’Ascolie va tutt’beee’!; Che sia d’oro o Ruspante pe l’asculà… lu magna bbe’ è importante; N’ce seme capite; Nen seccede, ma se seccede…; E’ revenut i p’cciu’ ‘npiazza; Se lu more va a p….na è finita la Quintana; Li tavelì s’è mascarate; Oooh! Che faceme a Carnevale?; Salviamo l’APEnsionata; Fra cervelli in fuga e bambecciò ce seme iecate la pensiò!!; Li scole adde e li scole basse… quest’anne a Carnevale saleme in cattedra!!!.

Luigia Rossi Brunori e Daniela Matalucci, segreterie del concorso

Categoria C: Flora, Fauna e Serenella: alla ricerca della bella addormentata; Chi l’è ditte che la cerqua nen po’ fa li melarance; Se in autostrada ce sta lu casì… Porto San Giorgio in Ap; Quanne è truoppe alle…; Lu nepote miè; Specchete co’ isse; Lu puorche te s’accosta sule quanne se magna sennò va sembre scappenne; Maledetto corna virus; Addre che bot!!; Isse scopa e i denghe lu stracce; Come funghi; Peronivirus; “NUcle ai comunisti”; Il bastone e la carota; Vogghie sta pe li cavol mie’; Le vedove del Carnevale; Valle Castellana… ce veneme, nen ce veneme mugghi; ce seme separate; Chi c’ha sie’ e spenne sette mai da parte li po’ mette; M ve’rrete com nu’ ca’!; Lu cavall d’Troia; Li dì de la merla; La fentana rrete a lu Jolly ogni tanto sfischia; Chickbuster/Chiappa allì; Reduci banda de lu ducatorie; Ma quale Sanremo, ma chi è su Bugo, casomai buce… scemo; Bettina che è ssu ciaracià; Il braccio e la mente; Pippi & pippi – La genetica non è un’opinione; Frozen de Roma; Le brutte intenzioni e la maleducazione.

Giovedì l’inaugurazione coi bambini (foto Pierluigi Giorgi)

Categoria D: Che sete viste Pinocchio; La mnezza s dev da dvid be’; Salvi? … Nì!; Devo stacca la spina; Me so sposata nu fantasma, mariteme nen ce sta mai!!!; Sete tutt desglaziate… me sete isolate; Me so rrrzzzat ch la luna storta; Non è romantico?; Ciai le idee confuse; Prima i marziani; E’ revenute passarò quistanne v’ conta do’ pe do’; Cambio; La cartomante di sventura; Se Ascoli vuò conosce, viemm’arrete senza tosce; Aredeteme la fendana; Su con la vita; Stenghe sule com nù ca’!; Quest’anne a Carnevale me sa che facce… un buco nell’acqua!; Lu dottore m’è ditte aareguardete e i m’areguarde; Lu vigile; Tengh la stoffa; Quiste anne nne me maschere; Lu sfrigne . Era na votta li sardine; Ma quist’anne… da che me maschere.
Categoria G (da 11 a 24 anni): La bambola; Mose ‘rrazza; I toreros; Una scarpetta per due; E’ evidente!!!
Categoria Baby (da 0 a 10 anni): Le stelle di nonna; Je fatte li cunde senza l’oste; Chi c’ha fabbreca, chi nen c’ha… desegna; The greatest showman; Cicciobbielle; De sti tiempe è mugghi sta’ sott’acqua.
Categoria Omnia Bona (sabato pomeriggio e domenica mattina): La mnezza dev da dvide be’; Resparagna, resparagna, ‘rriva lu sorreche e se la magna; Se in autostrada ce sta lu casì’… Porto San Giorgìo in Ap; Salvi?… Nì!; Ndo è ite chisce che stie ecche? I Transformer arrivati in città; Rose rosse per teeee; Me so sposata nu fantasma, mariteme nen ce sta mai!!!; Fridd ne lu fa la merla se vò abbronza’; Me devie’ recuerda’ de fa na cosa ma n me record; C’aghe li ma’ d’ore; Addre che bot!!; Il ventriloquo; Come funghi; Asterix e Obelix; Beeeee, e che è, nze po fa più gneee; Gianburrasca; Mami; Se Ascoli vuo’ conosce, viemm’arrete senza tosce; Sopravvissuti, c’è qualcuno vivo?; Nen ce sta più li principesse de’ na vodda; Me ditte damme na botta de scopa la lu salotte prima d’scì; Nen ce pozze passa’; Aaa ooo; Lu miedich me’ ditt: arguardate; Isse scopa e i denghe lu stracce; Salviamo l’APEnsionata; OB 27 (nominativo non comunicato); Con un  Pinocchio e due bestiole così’ manco la fatina ie la po’ fa; I Delfini… nel 60° del film; Il braccio e la mente; Almeno se lu remette.

Marco Olori, presidente de “Il Carnevale di Ascoli”

La giuria. La novità assoluta dell’edizione 2020 del concorso per gruppi mascherati è costituita dalla scelta di rendere noti i nominativi dei componenti della giuria del concorso. Presidente è Marco Olori, ovvero il presidente dell’associazione “Il Carnevale di Ascoli”.  I giurati sono Mimmo Brunozzi, Paolo Angelini, Carlo Guaiani, Francesco Aceti, Andrea Lauretani, Elena Mercuri, Dante Chiappini, Niccolò Norcini Pala, Mimì Martini, Fiorenzo Esposto, Mario Gricinella, Andrea Tarli, Manuela Citeroni; Barbara Tomassini e Simona Chiovini.
Le dirette. Per chi non potesse seguire il Carnevale ecco Radio Ascoli, diretta facebook sulla pagina del “Carnevale di Ascoli Piceno” e diretta radiofonica su Radio Ascoli (Fm 103.0), domenica 23 febbraio dalle 16 alle 19 e martedì 25 febbraio dalle 17 alle 20. Le dirette televisive sul digitale terrestre a cura di Vera Tv, canale 79 per Marche ed Abruzzo sono previste domenica 23, dalle 15,30 prenderanno il via i primi collegamenti; dalle 16,30 spazio, invece, esclusivamente alle macchiette del Carnevale di Ascoli. Stesso orario e stesse modalità per la giornata di martedì con diretta tv e facebook (canale social Vera Tv Group dalle 16 circa).
Premio maschera “comunicattiva”. Radio Ascoli indice la decima edizione del concorso “La maschera più comunicat(t)iva” cioè la più comunicativa e contemporaneamente pungente (cattiva) e coinvolgente (attiva), rivolta a tutti coloro che sono iscritti al concorso ufficiale del Carnevale di Ascoli tra i gruppi itineranti e iscritti nelle categorie C (gruppi di 2-3 elementi) e D (maschera singola).


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X