facebook rss

Se vince a Pescara,
l’Ascoli ne sorpassa cinque
e si riavvicina alla zona playoff

SERIE B - A rischiare il sorpasso dei bianconeri sono Venezia, Juve Stabia, Perugia, Pisa e gli stessi abruzzesi. Le esortazioni via social del patron Pulcinelli. Mille tifosi pronti a festeggiare il ritorno al successo

Anche stavolta l’Adriatico si colorerà di bianconero

di Bruno Ferretti

Venezia, Juve Stabia, Perugia, Pisa e lo stesso Pescara. Sono queste le cinque squadre che l’Ascoli sorpasserebbe in un colpo solo, se stasera vince a Pescara il posticipo della settima di ritorno. Un vero e proprio salto in alto che consentirebbe ai bianconeri di Stellone di raggiungere quota 34 portandosi a una sola lunghezza dall’Entella, a due dall’Empoli e a tre dal Chievo. Quest’ultimo, con l’ottavo posto, occupa al momento l’ultima casella della griglia playoff. Inoltre va considerato che rispetto a tutte le altre avversarie, l’Ascoli deve recuperare una partita, quella interna con la Cremonese. Un match che potrebbe aggiungere altri tre punti nella classfica dei bianconeri.

Massimo Pulcinelli

Come usa fare, anche stavolta, alla vigilia della partita, il patron Massimo Pulcinelli si è affdato ai social. “Facciamo sentire la nostra presenza  a Pescara e andiamo convinti di dover ripartire da qui – ha postato – fare punti è il grido di battaglia. Tutti a Pescara”.

Un migliaio i tifosi ascolani presenti stasera allo stadio “Adriatico” di Pescara, tutti con la speranza di festeggiare il ritorno alla vittoria e riscattare anche la beffarda sconfitta dell’andata (0-2) maturata nei minuti conclusivi di un match che fu comandato dall’Ascoli.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X