facebook rss

Travolto da un treno,
muore giovane arbitro

TRAGEDIA - Antonio Martiniello, colpito poche settimane fa da un Daspo per una testata a un portiere, si è buttato sotto a un convoglio sulla linea Adriatica. Era ai domiciliari per stalking

 

Il luogo della tragedia

Travolto da un treno, muore a 31 anni Antonio Martiniello, il giovane arbitro colpito poche settimane fa da un Daspo  per una testata a un portiere. Da una prima ricostruzione si è trattato di un gesto volontario: Martiniello si è buttato sotto a un convoglio lungo la ferrovia Adriatica a Porto Potenza Picena (Macerata), poco prima dell’Istituto Santo Stefano.

Sul posto Carabinieri, Vigili del fuoco e 118. In un primo momento infatti era stata allertata l’eliambulanza, poi fatta ripartire. Il traffico ferroviario è stato interrotto. Sul luogo della tragedia sono poi arrivati anche i familiari. Il giovane era ai domiciliari per stalking e oggi pomeriggio i Carabinieri erano andati a notificargli l’aggravamento della misura cautelare.

(servizio in aggiornamento)

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X