facebook rss

Nevischio al mare,
neve in collina
«E’ la prima vera ondata
di freddo del 2020»

METEO - Temperature in picchiata tra Riviera e hinterland sambenedettese. Gli esperti dell'Assam: «Questo la dice lunga sulla estrema mitezza dell’inverno». Le previsioni per i prossimi giorni. A fine mese record di gelo
Print Friendly, PDF & Email

di Marco Braccetti

Nevischio lungo la costa, neve in collina. Nella mattinata di mercoledì 25 marzo, borghi come Ripatransone e Acquaviva si sono svegliati sotto una fitta coltre bianca. I mezzi spazzaneve dei rispettivi Comuni si sono attivati per mantenere percorribili le strade principali anche se, com’è noto, il traffico è notevolmente ridotto a causa dei provvedimenti attuati dal Governo per contenere il contagio da Coronavirus

Anche per questo, non si sono registrati problemi o disagi particolari. Ma resta l’anomalia di questo vero e proprio inverno marzolino. Anomalia messa nero su bianco nell’ultimo bollettino agri-meteorologico realizzato dall’Assam: Agenzia per i Servizi nel Settore Agroalimentare delle Marche.

Ripatransone oggi 25 marzo

«Analizzando i dati rilevati da alcune stazioni scelte come rappresentative del territorio – rimarcano gli esperti Danilo Tognetti, Michela Busilacchi e  Stefano Leonesi – si osserva come, rispetto al 21 marzo (giorno di inizio della primavera astronomica), al 24 marzo il calo delle temperature sia stato in media di -9°C con punte di oltre -10°C . A questo punto, c’è una cosa molto importante da aggiungere: quella attuale è la prima vera ondata di freddo del 2020 e questo la dice lunga sulla estrema mitezza dell’inverno. Nonostante comunque che il freddo sia arrivato piuttosto tardi, le temperature minime sono scese sotto la soglia dei 0°C per parecchie ore sulle zone montate mentre sulla fascia collinare ciò è accaduto solo per un limitato numero di ore».

I cittadini marchigiani cosa devono attendersi da qui ai prossimi giorni sul fronte del meteo? Ecco il quadro previsto dall’Assam.

Giovedì 26 – Cielo nuvoloso o molto nuvoloso. Precipitazioni attese sull’intero territorio regionale, particolarmente abbondanti e diffuse sulle province meridionali, in particolare sul settore appenninico; quota neve in rapida ascesa da sud, inizialmente a 300-400 metri poi oltre i 1000 metri già nel corso della mattinata. Venti moderati, con qualche raffica più forte, dai quadranti nord-orientali. Temperature in risalita dal comparto di sud-est, con accentuazione della crescita termica dal pomeriggio. Altri fenomeni brinate sull’entroterra al mattino.

Acquaviva Picena oggi 25 marzo

Venerdì 27 – Cielo fino a molto nuvoloso al mattino, poi assottigliamenti della copertura e possibili dissolvimenti serali-notturni a partire dalle province settentrionali. Precipitazioni diffuse e ancora di buona intensità e regolarità specie a sud, in contrazione verso l’ascolano nella seconda parte della giornata; le nevicate sono attese mantenersi a quote alte sull’Appennino con abbondanti accumuli raggiunti per il fine giornata sulle principali cime dei Sibillini. Venti da est nord-est, moderati a nord e sulle coste, più deboli a sud e nell’ultima parte del giorno. Temperature in sensibile ripresa per l’intera giornata. Altri fenomeni.

Sabato 28 – Cielo probabile ancora una prevalente copertura per buona parte della mattinata a sud mentre a nord si prevedono quei dissolvimenti che nel corso della giornata tenderanno a divenire egemoni sull’intero territorio regionale specie in serata. Precipitazioni previste al momento di residue sul comparto meridionale che potranno insistere sull’entroterra fino al pomeriggio. Venti deboli o moderati, in rotazione antioraria dai quadranti settentrionali. Temperature in lieve ascesa nei valori massimi. Altri fenomeni.

Domenica 29 – Cielo sereno o poco nuvoloso al mattino; velature in espansione da nord-ovest e addensamenti sull’Appennino nella seconda parte della giornata. Precipitazioni al momento non se ne prevedono di significative. Venti deboli e occidentali in genere. Temperature massime ancora in lieve rialzo.

IL NOTIZIARIO METEO

Neve anche a basse quote, il risveglio bianco del Piceno (Foto e video)

Sostieni Cronache Picene

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane la redazione di Cronache Picene lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e in tempo reale sull’emergenza Coronavirus e molto altro. Impieghiamo tutte le nostre forze senza ricevere alcun finanziamento pubblico destinato all’editoria. Sappiamo che, adesso più che mai, l’informazione è fondamentale per la nostra comunità: per questo continuiamo a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. La situazione attuale ha comportato inevitabilmente una forte riduzione di quei contratti pubblicitari che ci hanno consentito in questi 4 anni di attività di offrirti un servizio gratuito. Se apprezzi il nostro lavoro e ritieni che sia importante conoscere quanto accada sul tuo territorio, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Oppure tramite Bonifico Bancario, inserendo come causale "erogazione liberale":

  • IBAN: IT24F0847413502000000005641
  • Intestatario: Cronache Picene S.r.l - Banca: BCC di Ascoli Piceno


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X