Quantcast
facebook rss

Lungomare, la giunta comunale
approva il progetto
di riqualificazione

SAN BENEDETTO - Il costo completo dei lavori è di 4 milioni di euro, finanziati in due tranche dalla cassa depositi e prestiti: il primo mutuo è di 2 milioni per il 2020, il secondo è dello stesso importo per il 2021. Decisa anche la sospensione delle tasse comunali per l'emergenza Coronavirus
...

di Benedetto Marinangeli

La giunta comunale di San Benedetto questa mattina ha di nuovo approvato il progetto definitivo per il rifacimento dell’ultimo tratto del lungomare. Il costo completo dei lavori è di 4 milioni di euro finanziati in due tranche dalla cassa depositi e prestiti. Il primo mutuo è di 2 milioni per il 2020, e il secondo è dello stesso importo per il 2021. Inoltre verranno utilizzati anche gli oneri di urbanizzazione e i fondi europei, che copriranno la spesa per la ciclabile.

I lavori riguarderanno per la prima parte il tratto che va da via Pola a via Orazio, mentre il secondo quello da via Orazio a via Tedeschi. Per la pavimentazione sarà utilizzata lo stesso tipo di palladiana dello stesso tipo presente nel segmento di Porto d’Ascoli. I lavori saranno limitati al lato est – marciapiede e pista ciclabile – e spartitraffico.

Il percorso delle biciclette verrà ampliato a tre metri, mentre l’illuminazione verrà potenziata. Nel mese di luglio verrà emanato il bando per l’assegnazione dei lavori. Nel corso della giunta, poi, è stato approvato il bilancio preventivo e stabiliti i criteri per la divisione dei fondi di solidarietà stabiliti dal Governo. Infine è stata decisa la sospensione dei pagamenti delle tasse comunali. «Una volta usciti dall’emergenza coronavirus – dice il sindaco Piunti – troveremo il modo di recuperare il ristoro di queste somme».

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X