Quantcast
facebook rss

La demolizione Curva Sud
completata entro l’estate,
poi una festa e anche due amichevoli

ASCOLI - Luigino Mannocchi titolare dell'impresa edile di Montalto Marche: «Ho iniziato a lavorare con Rozzi. Cominceremo lunedì 11 maggio usando le pinze frantumatrici»
...

L’esterno della Curva Sud

di Bruno Ferretti

«Ho iniziato a lavorare, tanti anni fa proprio con Costantino Rozzi, dunque conosco bene lo stadio Del Duca. Mi piace il calcio e da una ventina di anni sono presidente della squadra di calcio di Montalto (Prima Categoria). Lunedì prossimo 11 maggio inizieremo i lavori di demolizione della curva sud».

Così conferma Luigino Mannocchi, titolare dell’impresa edile di Montalto Marche che ha vinto la gara d’appalto per la demolizione della storica curva intitolata a Rozzi, giudicata inagibile dalla commissione provinciale che vigila anche sullo stato di salute degli impianti sportivi. Impresa che conta una ventina di operai. Il cantiere al “Del Duca” è già impiantato a ridosso del settore da demolire.

«Utilizzeremo apposite pinze frantumatrici. I lavori dovrebbero durare due, massimo tre mesi. Al termine vorremmo allestire una festa popolare insieme al Comune di Ascoli».

Mannocchi conferma anche l’idea di disputare una partita amichevole. «Vedremo se sarà possibile disputarne due: la prima al Del Duca e l’altra a Montalto».

La demolizione inizierà nel punto di congiunzione con la nuova Tribuna Est-Carlo Mazzone e si svilupperà verso la tribuna coperta.

L’impresa Mannocchi é pronta per il primo colpo di piccone. Poi parteciperà anche all’asta per la ricostruzione della curva e completare quindi l’opera tanto attesa dai tifosi del Picchio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X