Quantcast
facebook rss

Aveva tentato di prelevare
al bancomat con la carta
che aveva rubato: arrestato

ASCOLI - Dopo otto mesi i Carabinieri hanno dato un nome e un volto al trentenne che aveva scippato in centro una donna di 49 anni
...

L’aveva fatta franca nel settembre scorso. Sono trascorsi otto mesi, e alla fine è stato individuato. Arrestato ad Ascoli un trentenne al quale i Carabinieri sono riusciti a dare un volto e un nome grazie all’ausilio delle videocamere di sorveglianza.

L’accusa, per lo scippatore che aveva preso di mira una donna ascolana di 49 anni in pieno centro, è di rapina aggravata e tentato prelievo con carta bancomat (ovviamente non sua, ma della vittima).

Per gli stessi reati è stata denunciata anche una donna che si trovava con lui al momento dello scippo. Dopo l’aggressione, i due tentarono di prelevare denaro in un bancomat usando la carta che si trovava nella borsa della donna.

I Carabinieri al termine delle indagini hanno eseguito l’ordinanza di custodia cautelare firmata dal gip del Tribunale di Ascoli su richiesta della Procura della Repubblica. Il trentenne si trova agli arresti domiliari.

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X