Quantcast
facebook rss

Il sindaco Aleandro Petrucci
sta leggermente meglio

ARQUATA - Si trova ancora ricoverato nel reparto Rianimazione del "Mazzoni" di Ascoli. E' stato vittima di un grave malore e portato d'urgenza al Pronto Soccorso. Gli aggiornamenti
...

Il sindaco Aleandro di Arquata Petrucci (Foto Andrea Vagnoni)

 

Sta leggermente meglio il sindaco di Arquata, Aleandro Petrucci, vittima di un grave malore che lo scorso 18 maggio ha portato ad un suo ricovero d’urgenza al Pronto Soccorso dell’ospedale “Mazzoni” di Ascoli.

E’ ancora assistito nel reparto Rianimazione, non è stata sciolta la prognosi, ma i valori si stanno normalizzando.

Il sindaco è cosciente e risponde bene alle terapie.

Il sindaco Petrucci in ospedale nella pre murg del Pronto Soccorso, assistito dal dottor Massimo Loria e dall’infermiera Lara

E’ stato sottoposto a numerosi esami per capire l’origine dell’infezione che gli ha provocato il  collasso che nella mattinata di martedì 19 maggio lo ha fatto precipitare in un preoccupante stato di pre coma, con febbre altissima, tachicardia e scompenso di tutti i parametri vitali.

Al momento del ricovero in ospedale Petrucci era stato anche sottoposto a tampone risultando negativo al Coronavirus.

Se tutto andrà bene, lunedì 25 maggio dovrebbe essere trasferito nel reparto di degenza.

Petrucci, simbolo del sisma del 2016 – il suo paese ha perso la notte del 24 agosto ben 51 persone sotto le macerie – e della ricostruzione, non ha mai perso il suo spirito combattivo.

E nemmeno la sua allegria.

Tutto il Piceno fa il tifo per lui insieme con la sua Arquata.

Il sindaco Petrucci è ora nel reparto Rianimazione Ancora riservata la prognosi

Petrucci, tampone negativo Il sindaco del sisma sta meglio ma resta in prognosi riservata Migliaia di messaggi da tutta Italia

Scompenso cardiaco, Petrucci ricoverato d’urgenza


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X