Quantcast
facebook rss

Ascoli Calcio: per il dopo Lovato
spunta Lo Monaco,
direttore di provata esperienza

SERIE B - In uscita dal Catania, ha lavorato tanti anni in Serie A. Conosce bene il mercato, soprattutto sudamericano. Sarebbe stato contattato da un emissario del club bianconero
...

Pietro Lo Monaco

di Bruno Ferretti

Un nome nuovo spunta dietro le quinte dell’Ascoli per il dopo Lovato che a fine campionato, in scadenza di contratto, lascerà corso Vittorio. È quello di Pietro Lo Monaco, 65 anni, napoletano di Torre Annunziata, in partenza da Catania dove negli ultimi anni ha svolto il ruolo di direttore generale.

Lo Monaco è uno dei dirigenti di calcio più esperti: prima di Catania ha lavorato con tante altre società come Savoia, Genoa, Acireale, Palermo, Messina, Brescia e Udinese raccogliendo ovunque buoni frutti a livello tecnico e anche finanziario.

Per il momento è solo un’ ipotesi, ma da considerare come possbiile. Lo Monaco è stato contattato da un procuratore che gli ha detto di agire per conto dell’Ascoli.

Lo Monaco è un dirigente molto esperto, un uomo mercato di provata abilità. In passato con l’Ascoli ha trattato diversi calciatori, l’ultimo è stato il difensore Bellusci che venne acquistato per il Catania per oltre due milioni di euro.

La Monaco conosce Ascoli. Preziosa fu la sua collaborazione nei primi anni 2000 per la costruzione della squadra dei “diabolici” che stravinse il campionato di Serie C1. Lo Monaco passerebbe assai volentieri all’Ascoli, e con forti motivazioni, per rilanciare la squadra verso traguardi più in sintonia con la sua storia.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X