Quantcast
facebook rss

Venarotta, segnali di ripartenza: al lavoro per parcheggi, parco giochi e aree sportive

VENAROTTA - Questa settimana con la rubrica "Luci sulla città" puntiamo i riflettori su Venarotta, dove durante la fase 2 in molte aree è ripartito il lavoro che si era interrotto durante il lockdown. Il geometra Gino Santoni: «Siamo operativi in tutti i cantieri»
...

di Andrea Pietrzela

(fotoservizio di Andrea Vagnoni)

Il Comune di Venarotta riaccende il motore. Dopo la quarantena ed il blocco forzato dei numerosi cantieri che avevano preso il via, ormai da qualche settimana in tutte le postazioni il lavoro è ripartito a pieno regime. L’obiettivo non è soltanto la messa in sicurezza di alcune aree, ma anche affrontare con tempestività l’emergenza Covid-19 e donare ai cittadini ulteriori spazi all’area aperta dove poter affrontare col sorriso il distanziamento sociale. Oltre alla ristrutturazione della postazione della Croce Verde, gli operai sono impegnati su una zona pedonale con parcheggi, sul parco giochi per i più piccoli e su diverse aree dedicate allo sport.

Il geometra Gino Santoni, responsabile dei lavori

SI RIPARTE – «Abbiamo provato a ripartire con alcuni cantieri già durante la quarantena, ma è stata dura perché nel nostro settore lo smart working è più difficile – spiega Gino Santoni, geometra responsabile del Comune di Venarotta – in ufficio abbiamo l’archivio, le nostre postazioni e tanti altri elementi che ci permettono di tenere tutti i cantieri sotto controllo, mentre da casa è tutto più complesso».

Dal post sisma, gli uffici del Comune di Venarotta si sono spostati dal Municipio al teatro comunale e la nuova sede è ben organizzata anche per garantire il distanziamento sociale di tutti i dipendenti.

«Ora che il lockdown è finito, siamo tornati operativi al 100% in tutti i cantieri: l’ultimo ad essere sbloccato in ordine di tempo è stato quello per la messa in sicurezza di via Nardi».

LAVORI IN CORSO – L’ultimo di una lunga lista. Via Giovanni Paolo II sarà riasfaltata, mentre in via Sabatini, alle porte di Venarotta, saranno realizzati dei nuovi marciapiedi che contorneranno i parcheggi ripristinati dopo che la crescita delle radici degli alberi li aveva dissestati.

Nell’area sottostante sarà implementato e rimesso a nuovo il parco giochi per i più piccoli, con alcune  strutture che saranno rinforzate ed altre che saranno realizzate ex novo. Un campo da calcetto (gittata di cemento già fatta) sarà edificato nella zona del campo sportivo comunale, dove sorgerà anche una nuova palestra. Novità importanti anche sul fronte della messa in sicurezza della scuola: nei prossimi giorni dovrebbe essere definito il progetto esecutivo per la gara d’appalto.

Il sindaco Salvi

Lavori in corso dunque per il Comune di Venarotta, che dopo il lockdown manda segnali positivi di ripartenza con l’intenzione di riqualificare diverse aree da mettere a disposizione di tutti i cittadini.

Gli obiettivi prefissati dal sindaco Fabio Salvi cominciano insomma a materalizzarsi.

Cronache Picene vi terrà aggiornati sulla situazione e sul reale proseguimento dei lavori: voi non dovete fare altro che non smettere di seguirci e segnalarci qualunque argomento che vorreste vedere approfondito sulla nostra rubrica Luci sulla città.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X