Quantcast
facebook rss

“Theatre on a line”,
il teatro sospeso
su una linea telefonica

FINALE della rassegna multidisciplinare "Now/Everywhere" con lo spettacolo che vede protagonista Roberta Bosetti. Dal 9 al 14 giugno realtà e finzione si mescolano nella telefonata face to face dell'attrice al pubblico. L'evento voluto dall'Amat in attesa di tornare a fruire degli show dal vivo
...

Volge al termine la rassegna “Now/Everywhere – Teatro, musica e danza possibili (adesso)”, rassegna multidisciplinare che porta l’arte nei luoghi immateriali, in attesa di poter tornare a fruire degli spettacoli dal vivo.

Roberta Bosetti

Organizzata da Amat con la Regione Marche e il Mibact, vedrà il suo ultimo appuntamento in rampa di lancio dal 9 al 14 giugno.

Protagonista, Theatre on a line di Cuocolo/Bosetti, pluripremiata compagnia italo-australiana che da 20 anni ha dato vita a una poetica teatrale che interseca realtà e finzione e si rivolge a gruppi di pubblico ristretti a cui viene chiesto di condividere dal vero e in un rapporto estremamente personale l’accadimento teatrale.

L’attrice Roberta Bosetti dà vita allo spettacolo per telefono con un singolo spettatore (in lingua italiana o inglese). Nessun riadattamento pensato per far fronte all’emergenza, nessun contenuto pensato ad hoc: semplicemente uno spettacolo dal vivo nato già in questa forma sull’intimità, intimità con degli sconosciuti. Ogni telefonata sarà necessariamente diversa dalle altre perché interattiva, ma tutte saranno sostenute da un testo multiplo che si interroga sulla natura dell’esperienza teatrale e sul rapporto possibile che l’attore può creare col proprio spettatore.

Uno spettacolo sulle mappe, le mappe del desiderio, le mappe di possibili incontri, mappe immaginarie per incontri immaginari. Uno spettacolo sulle storie che si possono raccontare e su quelle che altri raccontano, sull’essere connessi, sull’essere in linea, la linea che muove, le linee telefoniche, le linee telefoniche dedicate al teatro. Uno spettacolo sul teatro in linea, sul teatro sospeso su una linea, la linea sottile che divide realtà e finzione.

Biglietto di ingresso 8 euro, prevendita e commissioni incluse, posti limitati, acquisto on line su www.amatmarche.net. Informazioni al 331.8608346. Ogni giorno sono previste dieci repliche: 17, 17,30, 18, 18,30, 19, 19,30, 20,30, 21, 21,30 e 22. Partecipare è semplice: lo spettatore sarà contattato telefonicamente (sms o whatsapp) e riceverà il numero da chiamare per accedere allo spettacolo. Durata variabile da 15 a 30 minuti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X