Quantcast
facebook rss

In Consiglio comunale arrivano
il “caso Ciip” e gli sconti su Imu e Tari

ASCOLI - La seduta, che si svolgerà da remoto sulla piattaforma Zoom, è in programma lunedì 15 giugno alle ore 15. All'ordine del giorno ci sono 41 punti tra interrogazioni, delibere e mozioni. In arrivo sospensioni e sconti sui tributi comunali per le vittime della crisi derivata dal Covid
...

di Renato Pierantozzi

Torna a riunirsi, ancora via Zoom, il Consiglio comunale di Ascoli. La seduta è in programma lunedì 15 giugno alle ore 15 con la diretta in programma dalla Sala della Ragione di Palazzo dei Capitani. All’ordine del giorno ci sono ben 41 punti iniziando dalle interrogazioni sulla pericolosità dell’incrocio tra la Salaria e la strada che porta a Poggio di Bretta (presentata dai consiglieri Trontini e Cannella), la selezione del consulente artistico comunale (da Ameli) e il caso delle bollette e della depurazione in casa Ciip (da Viscione).

Marco Fioravanti

Le proposte di delibera riguardano invece il via libera al bilancio della stessa Ciip spa in vista dell’assemblea dei soci del 29 giugno. In calendario anche l’atto che prevede lo sconto della Tari (Tassa rifiuti) per le attività commerciali e le utenze domestiche particolarmente colpite dalla crisi. Nello specifico la proposta del Comune riguarda le attività rimaste chiuse durante il lockdown e uno sconto del 30% per le famiglie particolarmente colpite dalla crisi occupazionale. con Isee non superiore a 8.107 euro.

Cittadini e imprese dovranno presentare specifica richiesta al Comune entro dicembre. Prevista anche l’esenzione triennale per i nuovi residenti in città con Isee fino a 30.000 euro. All’ordine del giorno anche il Regolamento per trasformare, previo versamento di un corrispettivo, il diritto di superficie in diritto di proprietà relativamente al terreno dove insistono tanti palazzi cittadini. Anche sull’Imu (Imposta municipale unica), il Comune si appresta a varare l’atto che esclude dal versamento dell’acconto 2020 (da effettuarsi entro il 30 settembre prossimo) le attività sospese e delle utenze domestiche più colpite dalla crisi economica determinata dall’emergenza epidemiologica da Covid-19.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X