Quantcast
facebook rss

Ascoli, Pulcinelli non accetta
critiche e continua a muoverle
contro la stampa e chiunque
non la pensa come lui

SERIE B - Il patron si toglie di nuovo i sassolini, ma guarda anche al futuro: «L'Ascoli non ha problemi economici, 15 punti per la salvezza»
...

Massimo Pulcinelli (Foto Vagnoni)

di Bruno Ferretti

Il patron bianconero Massimo Pulcinelli, nel corso della conferenza di presentazione del nuovo diesse Giuseppe Bifulco, ha colto l’occasione per togliersi altri sassolini dalle scarpe. Il proprietario dell’Ascoli ha lanciato nuove accuse verso coloro che considera nemici dell’Ascoli. “Nemici” che molto probabilmente non esistono.

Pulcinelli non accetta critiche, convinto di avere sempre ragione.

Cominciò con un giornalista di “Cronache Picene”, vietandogli la presenza alle conferenze stampa. Ha proseguito bisticciando a distanza con Alfredo Pedullà, altro giornalista e opinionista televisivo di Sport Italia, poi con l’ex capitano Matteo Ardemagni, infine con il quotidiano “Il Resto del Carlino”.

Con l’ex capitano Ardemagni

Con l’allenatore Roberto Stellone ha dovuto fare la rescissione del contratto pagandogli una parte dell’ingaggio evitando di finire nei Tribunali della giustizia sportiva. Sarebbe stato antipatico per tutti.

Nel frattempo hanno lasciato l’Ascoli i soci azionisti Giuliano Tosti e Gianluca Ciccoianni , ultimi esponenti dell’ascolanità, in evidente disaccordo con la gestione dello stesso Pulcinelli), poi il dg Gianni Lovato e il ds Antonio Tesoro.

Basta così? Speriamo proprio di sì, perché l’Ascoli ha bisogno di tranquillità, non di polemiche che creano dannose tensioni. Preferiamo il Pulcinelli che parla di calcio, di progetti e investimenti per far crescere l’Ascoli, di iniziative per migliorarne l’immagine.

Presentando Bifulco, per esempio, ha confermato che la società non è in vendita, che ha una solida base finanziaria e che è una delle tre società di Serie B che ha pagato ai tesserati anche lo stipendio di marzo.

Notizie certamente confortanti. E sul cammino della squadra Pulcinelli ha aggiunto: «Piena fiducia in Abascal, giovane ma assai preparato e motivato. Sono sicuro che farà bene. Ci servono 15 punti in queste ultime 11 partite».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X