Quantcast
facebook rss

Samb, Serafino incontra Piunti
Visita al primo nato post Covid

SERIE C - Il primo cittadino rivierasco: «Mi è piaciuto l'equilibrio e le idee chiare mostrate senza proclami o illusioni per i tifosi che vedono nella squadra un patrimonio della città». Tamponi negativi, la squadra ricomincia con gli allenamenti di gruppo
...

di Benedetto Marinangeli 

Giornata ricca di incontri per Domenico Serafino. Il neo patron rossoblù è stato accolto in Comune dal sindaco Pasqualino Piunti nella tarda mattinata di oggi. Un incontro informale per il classico saluto. «Ho ascoltato con interesse le interviste del presidente – ha detto Piunti -mi è piaciuto l’equilibrio e le idee chiare mostrate senza proclami o illusioni per i tifosi che vedono nella Samb un patrimonio della città. Noi lo accogliamo con entusiasmo manifestando la nostra vicinanza». Tra gli argomenti trattati i campi di allenamento, le giovanili e la convenzione per lo stadio.

La visita di Serafino al “Madonna del Soccorso”

Inoltre sempre questa mattina Serafino insieme allo staff dirigenziale rossoblù ha visitato i reparti di Ostetricia, Ginecologia e Pediatria dell’Ospedale civile “Madonna del soccorso”. A fare gli onori di casa il direttore del dipartimento Materno Infantile dottor Andrea Chiari, che ha ringraziato il club per la vicinanza e la continua collaborazione.

«Oggi è un momento importante e di rinascita dopo l’esperienza del Covid contro il quale abbiamo dovuto combattere – ha detto il dottor Chiari -. In questo mese riapriamo i reparti, la Samb tornerà a giocare e lo voglio vedere come un segnale positivo per la nostra città che torna a vivere momenti di quotidianità».

Il presidente Serafino ha consegnato delle magliette e delle mascherine con un cuore rossoblù personalizzate per tutto il personale ostetrico, infermieristico e Oss del dipartimento Materno Infantile. Un regalo speciale anche al primo nato dopo il lockdown Alessio Palestini per la gioia di papà Francesco e mamma Irene Trenta che in foto posano con la dottoressa Giulia Insolia.

Intanto allo stadio la Global Cristal Service, partner della Samb, ha provveduto a sanificare gli spogliatoi in vista della ripresa degli allenamenti collettivi. Rossoblù, infatti, di nuovo in campo al “Riviera” per la ripresa degli allenamenti. Esito negativo per tutti dopo il primo ciclo di tamponi di venerdì scorso. Test ripetuto anche nel pomeriggio di oggi insieme agli esami sierologici per giocatori, staff tecnico e dirigenziale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X