Quantcast
facebook rss

Ancora offese all’Anpi,
Perini: «Fascistelli ignoranti»

ASCOLI - Dopo l'oltraggio apparso in via 3 Ottobre, stavolta è stato imbrattato il muro davanti alla scuola di via Napoli. La dura reazione del presidente provinciale dell'Anpi
...

La scritta davanti alla scuola di via Napoli

 

Non ha fatto in tempo Pietro Perini, presidente provinciale Anpi, a ringraziare il sindaco di Ascoli Marco Fioravanti per aver coperto con un telo la scritta oltraggiosa che imbrattava il muro vicino la chiesa del Cuore Immacolato, in via 3 Ottobre, che ne è apparsa subito un’altra.

Stavolta dice: “Partigiani imboscati” e si trova davanti alla scuola di via Napoli.

«Ancora una lezione di storia a questi pseudo fascistelli ignoranti», tuona Perini.

E aggiunge: «I nostri partigiani mai si sono tirati indietro di fronte al nemico, mai hanno tradito i loro compagni e questo a costo della loro stessa vita.

Al contrario l’idolo di questi ignoranti, vista la mala parata, non trovò di meglio da fare che mascherarsi da soldato tedesco, salendo a bordo di un camion nazista in fuga.

Fu sorpreso dai nostri partigiani, raggomitolato come un verme sul pianale del mezzo mentre si fingeva ubriaco.

I suoi adepti e nostalgici hanno sicuramente ereditato il suo vigliacco modo di fare». 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X