Quantcast
facebook rss

Le pagelle dell’Ascoli:
Morosini si conferma bomber,
ma tanti bocciati (Le foto)

SERIE B - Molto i giudizi negativi per una squadra sottotono. Anche Abascal delude le attese. Non convince la scelta di partire senza Scamacca. Il doppio esordio di D'Agostino e Intinacelli
...

morosini2

di Bruno Ferretti

LEALI (5): Sul primo e terzo gol della Cremonese poteva fare qualcosa di più. La lunga sosta gli ha lasciato un po’ di ruggine addosso.
PUCINO (5) : Dopo pochi minuti, in uno scontro di gioco, resta a terra dolorante e non ce la fa a recuperare. La sua partita dura 31 minuti.
BROSCO (6): Vicino al gol nei primi minuti con una girata che meritava miglior sorte. È fra i pochi a non perdere la bussola.
GRAVILLON (6): Sostituto dopo mezz’ora da Ranieri per scelta tecnica. Esce dal campo infuriato.
PADOIN (4,5): Ritmo lento, rare progressioni offensive. La sosta non gli ha giovato. Goffo tuffo di testa sulla linea di porta nell’azione che sblocca il risultato.
CAVION (6): In veste di ex raddoppia gli sforzi per ben figurare ma poche volte ci riesce. Un paio di volate per vie centrali, senza esito.
PETRUCCI (5,5): Abascal gli affida la regia ma non è la sua miglior partita e fatica a prendere in mano il pallino. Più ombre che luci.
ERAMO (4,5): Una prova opaca, senza sussultoli. Il rinforzo di mercato per il centrocampo fatica ad inserirsi in squadra e il gioco non migliora.
TROTTA (4,5): Si sposta su tutto il fronte di attacco, ma con risultati a dir poco modesti. Mai pericoloso, sostituito nell’intervallo.
NINKOVIC (5,5): Si fa vedere solo per una serie di cross che, nella ripresa, cercano invano di innescare il nuovo entrato Scamacca. Il serbo non sembra essere al meglio della forma.
MOROSINI (6): Gol numero 5 in 9 partite. Un gol bello con un, in rasoterra diagonale purtroppo inutile per arpionare il risultato.
ANDREONI (5,5): Entra dopo mezz’ora al posto dell’infortunato Pucino. Senza infamia e senza lode.
RANIERI (6) : Anche l’ex Fiorentina In campo mezz’ora in luogo di Gravillon. Dimostra di essere guarito e poter dare il suo contributo.
SCAMACCA (6): Parte a sorpresa dalla panchina, entra nella ripresa. Subito pericoloso con due colpi di testa poi esce di scena.
D’AGOSTINO E INTINACELLI (s.v.): per i due ragazzi della Primavera la gioia del debutto in B. Entrambi In campo con buona personalità aspettando altre occasioni.
ALLENATORE ABASCAL (5): La squadra è carente a centrocampo e difetta in fase difensiva. Lo spagnolo sperava in un diverso esordio. Fallita la prima, ora dovrà concentrarsi sul Perugia prossimo avversario. La classifica piange.

Delude il primo Ascoli di Abascal: la Cremonese si impone (1-3) ed effettua l’operazione sorpasso

LA FOTOGALLERY


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X