facebook rss

Ascoli-Perugia:
la giovinezza di Abascal
o l’esperienza di Cosmi?
Sfida intrigante

SERIE B - Serse ha allenato sei mesi i bianconeri, centrando la salvezza ai playout contro l'Entella. Per la prima volta al "Del Duca" da ex. E Scamacca vince la classifica cannonieri della Coppa Italia

Cosmi

di Bruno Ferretti

Chi la spunterà? La giovinezza di Abascal oppure l’esperienza di Cosmi? 31 anni da una parte, 62 (esattamente il doppio) dall’altra.

Due generazioni a confronto. Il confronto a distanza fra i due allenatori domenica sera (inizio ore 20,30) sarà al “Del Duca” uno dei motivi di interesse della partita.

L’Ascoli è chiamato a riscattare la sconfitta casalinga con la Cremonese (1-3). Di contro il Perugia che cerca punti per reinserirsi nella corsa playoff.

L’ex trainer bianconero torna per la prima volta da ex ad Ascoli, alla guida della squadra della sua città, alla quale è ovviamente molto legato.

Abascal

Cosmi ha guidato l’Ascoli del presidente Bellini per sei mesi, da dicembre 2017 a giugno 2018, con 29 panchine e un bilancio di 8 vittorie, 10 pareggi e 9 sconfitte

Fu una salvezza davvero molto sofferta, ai playout, dopo un doppio 0-0 contro l’Entella.

Scamacca ci prova di testa contro la Cremonese

SCAMACCA BOMBER DI COPPA – Gianluca Scamacca, con 4 gol, ha vinto la classifica cannonieri della Coppa Italia, a pari merito con Vano del Carpi, terzo Insigne del Napoli. Il bianconero ha segnato nei primi due turni eliminatori: doppiette contro Pro Vercelli e Trapani.

Intinacelli

INTINACELLI DIPLOMATO – Francesco Intinacelli, 18 anni e mezzo, attaccante abruzzese dell’Ascoli, si è diplomato raggiungendo un traguardo scolastico. Sabato scorso ha esordito in Serie B contro la Cremonese entrando nel finale al posto di Eramo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X