facebook rss

Covid, secondo triplo zero
nelle Marche

EMERGENZA CORONAVIRUS - Nessun contagio, nè morti e non ci sono ricoverati in terapia intensiva. L’unica volta era successo il 9 giugno

infermieri-coronavirusNessun contagio, nessun morto e nessuna persona ricoverata in rianimazione. È il secondo triplo zero nelle Marche quello che si è registrato oggi. La prima volta era successo il 9 giugno.

Da allora, nei successivi 10 giorni, si sono sempre verificati o nuovi contagi, al ritmo di uno o due al giorno (solo ieri è andata peggio con 4 casi), o decessi. Sono invece sempre rimasti fermi a zero i ricoveri nei reparti di terapia intensiva, dato che ha portato anche allo stand by del Covid Center di Civitanova, aperto appunto per consentire di accogliere le persone che necessitavano di cure di terapia intensiva o semi intensiva con 84 posti letto realizzati.

Tra gli altri dati positivi di oggi la ripresa del calo delle persone che si trovano in quarantena: sono 849, 35 in meno rispetto a ieri. I dimessi e guariti sono saliti a 5.214 (ieri 5.197) nelle Marche mentre restano zero i ricoverati in terapia intensiva. Scendono a 3 i pazienti in area post acuzie. In regione, a causa del contagio, sono 994 le persone che sono morte dall’inizio della pandemia.

gores-1906-650x519

Clicca per aprire la tabella

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X