facebook rss

Presunte violenze sulla figlia,
padre assolto anche in Appello

ASCOLI - I giudici anconetani hanno ribadito la sentenza emessa nel 2017 dal collegio presieduto da Marco Bartoli. Nel frattempo l'uomo è finito sotto processo con l'accusa di aver molestato anche il figlio

La Corte di Appello di Ancona

E’ arrivata un’altra assoluzione per l’uomo ascolano accusato di aver violentato, nel 2009, addirittura la figlioletta. I giudice della Corte di Appello di Ancona hanno confermato la sentenza di primo grado emessa nel dicembre del 2017 (leggi l’articolo) dal collegio presieduto da Marco Bartoli.

Mauro Gionni

Durante il processo di primo grado erano stati ascoltati, in modalità protetta, la minore coinvolta e anche il fratellino che secondo le accuse avrebbe assistito alle presunte violenze. La pubblica accusa aveva chiesto una condanna a otto anni.

Dopo l’assoluzione, l’uomo, difeso dall’avvocato Mauro Gionni, è finito di nuovo a giudizio con l’accusa di aver abusato del figlio. Il processo è previsto il prossimo 8 luglio. Secondo la difesa però si tratta di circostanze già emerse durante il precedente processo e per cui l’uomo è stato assolto.

rp

Non ha violentato la figlia, assolto Il Pm aveva chiesto 8 anni


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X