Quantcast
facebook rss

Webinar di Confindustria:
le aziende food & beverage
guardano al mercato Usa

IL SETTORE agroalimentare avrà l'opportunità di partecipare ad un incontro gratuito, utile anche per far luce sulle nuove tendenze post Covid in America. Ecco come partecipare
...

New York (fonte Wikipedia)

“Come e perché entrare nel mercato più proficuo del mondo: strategia Usa post Covid-19 per le aziende food & beverage”.

E’ questo il titolo del webinar organizzato da Confindustria Centro Adriatico, domani 24 giugno dalle ore 17,  che mira a supportare le imprese illustrando quali sono le novità sul fronte degli scambi d’oltreoceano e quali le autorizzazioni necessarie per avviarli.

«Un mercato – ricorda il presidente della sezione alimentare, Matteo Melettiche è assolutamente strategico.

E consentirà, è la nostra previsione, di assorbire una percentuale sempre maggiore di export dell’industria alimentare italiana.

Gli Stati Uniti hanno ormai raggiunto la soglia dei 330 milioni di abitanti.

Il che presuppone che rappresenti, da solo, il terzo maggiore fabbisogno mondiale di cibo dopo la Cina e l’India. Sovrapponendolo con il pil pro capite, risulta evidente come sia fondamentale conoscere esattamente, per ogni specifica produzione, quali sono limiti o le opportunità che ne possono conseguire».

«É questo il momento di iniziare ad esplorare il mercato americano.

Un territorio che offre grandi occasioni di business alle imprese italiane, soprattutto quelle del food & beverage – afferma Lucio Miranda, presidente Export Usa che sarà in collegamento da New York – L’iniziativa è importante anche per far luce sulle nuove tendenze post Covid in America e sulle modalità di esportazione nel rispetto degli standard federali, apparentemente ostici, ma in realtà molto simili a quelli europei».

La partecipazione è gratuita ed è sufficiente contattare gli uffici di Confindustria Centro Adriatico allo 0736.2731 o iscriversi direttamente tramite il link https://bit.ly/usaexport dove sono presenti ulteriori informazioni sul programma dei lavori.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X