facebook rss

Samb, parola di Carillo:
«I playoff una lotteria,
ma ce li giocheremo alla grande»

SERIE C - Il difensore rossoblù: «Siamo pronti. Ci stiamo allenando bene e non vediamo l'ora di giocare contro il Padova il 30 giugno». In casa veneta Fazzi rientrerà nel gruppo con Hallfreðsson
Print Friendly, PDF & Email

di Benedetto Marinangeli

«Siamo pronti. Ci stiamo allenando alla grande e abbiamo tanta voglia di far bene». Luigi Carillo suona la carica a meno di una settimana dalla gara dell’Euganeo contro il Padova.

Luigi Carillo

«Abbiamo aspettato tantissimo questo momento dopo questi tre mesi difficili nei quali non pensavamo di poter tornare in campo -aggiunge-. Per fortuna siamo tornati ad allenarci e non vediamo l’ora di giocare il 30 giugno per far vedere come stiamo lavorando».

«Rivedere i miei compagni -prosegue nell’analisi il difensore della Samb- è stato bellissimo, è stata una delle cose che ci è mancata di più, lo spogliatoio e il gruppo. Stiamo bene, ci siamo fatti trovare in ottima forma nonostante il lockdown e il mister sta preparando con grande attenzione questa partita che sappiamo sulla carta essere molto difficile. Ma i playoff sono una lotteria e ce li andremo a giocare alla grande».

Il periodo del lockdown è servito a Carillo per chiudere il capitolo con gli studi. «Ho finito gli esami all’università -dice- e quindi dovrò discutere solo la tesi. Lo farò dopo i playoff che sono il presente e che è quello che conta. La priorità è la gara contro il Padova».

Squadra. Rossoblù in campo dalle 10 di questa mattina per continuare la preparazione in vista della gara di playoff di Padova di martedì 30 giugno. Dopo un  lavoro iniziale, mirato al rafforzamento addominale e lombare, Rapisarda e compagni sono stati impegnati in un riscaldamento coordinativo e in esercizi di forza orizzontale. La seduta si è conclusa con una partita a ranghi ridotti.

Qui Padova. Si giocherà alle 20,45 Padova-Sambenedettese, valevole per il primo turno dei playoff promozione di Lega Pro. A sei giorni dalla partita non c’è ancora un orario ufficiale, ma in via ufficiosa entrambe le società sono state preavvisate di quando si scenderà in campo.

Nel frattempo Nicolò Fazzi si riaggregherà al gruppo nella giornata di sabato e avrà tre allenamenti sulle spalle dopo il tampone svolto nei giorni scorsi. Anche Hallfreðsson, che ha svolto lavoro differenziato, è pronto ad aggregarsi al gruppo e Mandorlini punta su di lui per il primo turno. L’islandese faceva parte del Verona che nel 2011 riuscì a superare la Salernitana in finale conquistando una storica promozione in B.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X