facebook rss

Minorenne scappa da “Casa famiglia”,
la ritrova la Polizia
Controlli mirati su tutto il territorio

SAN BENEDETTO - Era il secondo tentativo di fuga della giovane. Nei mesi di maggio e giugno di quest'anno il Commissariato della Riviera è stato dotato di 85 equipaggi in più, contro i 14 dell' scorso anno

 

Una Volante della Polizia del Commissariato di San Benedetto ha rintracciato una minorenne che si era allontanata dalla casa famiglia che la sta ospitando.

Gli agenti, impegnati in un controllo sempre più capillare del territorio, sono venuti in contatto con la ragazza, già protagonista di un episodio simile due settimane fa.

In quell’occasione, nel dare l’allarme, erano state diramate le sue caratteristiche che ne hanno permesso il ritrovamento, allora, nei pressi della stazione dei treni da una pattuglia della Polizia Ferroviaria, ed in quest’ultimo caso.

La giovane è stata condotta in Commissariato, ove ha avuto modo di dialogare con alcune poliziotte per poi essere reinserita nella sua casa famiglia.

Da qualche mese e con una maggiore frequenza, il dipartimento della Pubblica Sicurezza sta mettendo a disposizione della Questura di Ascoli equipaggi per potenziare in provincia il controllo del territorio, attraverso un dispositivo definito a reticolo, nelle cui maglie è incappata anche la minorenne.

Infatti, sono state 85 le pattuglie di rinforzo a San Benedetto nei mesi di maggio e giugno di quest’anno, a fronte delle 14 nello stesso periodo del 2019, con un +507% nel 2020.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X