facebook rss

Ascoli, piccolo ma significativo passo avanti

SERIE B - Il pareggio con il Crotone non cambia la classifica, ma fa morale e infonde coraggio in vista dello scontro diretto di Cosenza

Andreoni

di Bruno Ferretti

Un piccolo, quasi impercettibile, ma significativo passo avanti. Lo ha fatto registrare l’Ascoli di Dionigi che è riuscito a fermare sull’1-1 il Crotone vice capolista alle spalle del Benevento già matematicamente promosso in A.

Al gioco offensivo, con tre punte (qualche volta quattro) dello spagnolo Abascal, un gioco spesso inconcludente, il tecnico emiliano ha optato per una manovra più prudente e attenta, in grado di difendere meglio.

Questa partita si poteva vincere, ma anche perdere. Nella ripresa, subito dopo il gol del vantaggio ospite di Barberis al 15′, lanciato in contropiede Scamacca ha avuto subito (17′) l’occassionissima per rimettrere le cose a posto, ma ha mancato banalmente la conclusione.

Scamacca

Se avesse buttato dentro quel pallone, la sfida forse sarebbe cambiata. Poi, dopo che al 23′ Cordaz ha salvato su una incornata di Valentini, al 33′ è arrivato il pareggio di Trotta, quando le speranze cominciavano ormai a vacillare.

La quinta sconfitta consecutiva avrebbe potuto avere effetti nefasti sulla classifica e sul morale dell’Ascoli, che invece riesce a tenersi a galla.

Mancano sette partite alla fine, e saranno altrettante battaglie. Con 21 punti in palio può succedere di tutto. Fondamentale sarà la sfida diretta di venerdì sera a Cosenza, terzultimo a -2 dai bianconeri. Chi vince può ipotecare almeno i playout, chi perde dovrà forse cominciare a rassegnarsi al peggio.

Dionigi anche in Calabria dovrà rinunciare a Gravillon che deve scontare il secondo dei tre turni di squalifica, mentre spera di recuperare almeno uno tra Brosco e Valentini, le cui condizioni saranno valutate dall staff sanitario come quelle di Ninkovic.

Al “San Vito-Marulla” si preannuncia una partita al cardiopalma, che i tifosi bianconeri potranno vivere in tv da molto lontano: un’emozione grandissima, per tutti, se l’Ascoli tornerà a casa con un risultato positivo.

L’Ascoli ritrova l’orgoglio e spezza la serie negativa: con il Crotone finisce 1-1


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X