facebook rss

Centri estivi, il Comune
sblocca i fondi per le famiglie

ASCOLI - Si va da un minino di 90 euro per la fascia 12-14 anni ad un massimo di 190 euro per i diversamente abili. Si attende la pubblicazione del bando sul sito istituzionale dell'Arengo

Arrivano i voucher per le famiglie intenzionate a mandare i figli nei Centri estivi. Ad Ascoli la giunta comunale ha fissato il valore dei contributi economici a disposizione (oltre 100.000 euro tra fondi statali e propri) in base all’età dei ragazzi. Si va da 110 euro a settimana per la fascia 3-5 anni, a 100 euro per i 6-11 e 90 euro per i 12-14 anni.

L’assessore al welfare Massimiliano Brugni (Foto Vagnoni)

Per i ragazzi diversamente abili è previsto un contributo anche per la fascia 15-18 anni pari a 190 euro a settimana, mentre per le altre fasce l’extra bonus è di 100 euro.

I voucher sono cumulabili per un periodo massimo di quattro settimane.

Gli importi variano in base a quanto è stato previsto dalle linee guida nazionali e regionali in merito agli operatori necessari dopo la pandemia Covid-19.

Nei prossimi giorni l’avviso per l’erogazione dei contributi sarà pubblicato sul sito web del Comune. Non sono previsti limiti di reddito Isee, ma saranno soddisfatte per prime le richieste delle famiglie meno abbienti.

rp


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X