facebook rss

Addio al professor Enrico Marini,
decano dell’Istituto Agrario “Ulpiani”:
fu autore della Doc del Rosso Piceno

ASCOLI - E' scomparso all'età di 92 anni. I funerali si terranno lunedì 6 luglio alle ore 16 in Duomo. Ha formato generazioni di enologi che oggi lavorano nelle cantine marchigiane ed abruzzesi

di Renato Pierantozzi

La scuola ascolana e la comunità scientifica piangono il professor Enrico Marini, decano dell’Istituto Agrario “Celso Ulpiani” di Ascoli dove ha insegnato chimica dal 1957 al 1991. Un luminare nel suo campo, rimasto nel cuore di docenti e alunni per la sua immensa preparazione e umanità.

E’ scomparso all’età di 92 anni. I funerali si terranno domani, lunedì 6 luglio, alle ore 16 nel Duomo di Ascoli. Era il decano della scuola agraria ascolana e punto di riferimento per generazioni di enologi che aveva formato e che oggi dirigono cantine marchigiane ed abruzzesi.

Lui stesso aveva contribuito alla stesura dei disciplinari Doc del Rosso Piceno e del Falerio in collaborazione con la Camera di Commercio.

Aveva fondato il laboratorio di chimica dell’Itas Ulpiani accreditato per l’esame dei vini destinati all’esportazione.

Ha tenuto numerose lezioni nei corsi di qualificazione professionale organizzati dell’Associazione Italiana Sommeliers sia nelle Marche sia nell’Abruzzo. Ha fatto parte del Comitato scientifico di Redazione, su incarico del professor Pier Giovanni Garoglio, per la revisione e l’aggiornamento dell’opera “La Nuova Enologia”.

Fin dall’inizio ha fatto parte della Commissione Degustazione vini D.O.C. (dapprima come presidente poi come componente) della Camera di commercio di Ascoli. Era anche “Accademico della vite e del vino”. In occasione della festa dei suoi 90 anni era stato salutato con messaggi toccanti da parte dei suoi ex allievi che oggi ne piangono la scomparsa.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X