facebook rss

Le morti sospette alla Rsa di Offida:
si attende la decisione
dei giudici del Riesame

ASCOLI - legali Tommaso Pietropaolo e Luca Filipponi hanno ribadito l'assenza di prove a carico dell'infermiere Leopoldo Wick e la mancanza degli elementi per la custodia cautelare

Si è tenuta questa mattina, martedì 7 luglio, ad Ancona l’udienza di fronte ai giudici del Tribunale del Riesame di Ancona (leggi l’articolo) per il caso dell’infermiere Leopoldo Wick accusato delle morti sospette alla Rsa di Ancona. I magistrati si sono riservati la decisione sul ricorso presentato dagli avvocati Luca Filipponi e Tommaso Pietropaolo.

L’esito comunque è atteso a breve, nelle prossime ore. Gli avvocati hanno discusso il ricorso presentato nei giorni scorsi ribadendo ai giudici l’assenza di prove a carico del loro assistito e la mancanza dei motivi alla base della custodia cautelare.

Intanto l’inchiesta condotta dalla Procura di Ascoli ancora non è conclusa e gli stessi inquirenti hanno chiesto al gip Annalisa Giusti di procedere all’incidente probatorio sui campioni ematici prelevati alle vittime per verificare la presenza sospetta dei farmaci che avrebbero determinato il decesso degli anziani.

rp


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X